• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico «P. Giaccone» di Palermo, 1 dirigente medico disciplina di chirurgia plastica

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico a tempo pieno ed indeterminato, disciplina di chirurgia plastica, per la U.O.C. Chirurgia plastica. (GU n.2 del 7-1-2020)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    06/02/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    C Laurea in Medicina e Chirurgia;
    D Specializzazione in Chirurgia plastica ovvero in una delle discipline riconosciute equipollenti o affini.
    E Iscrizione all’albo professionale.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione al concorso, debitamente sottoscritta, redatta in carta libera, deve essere indirizzata al Legale Rappresentante dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “P. Giaccone”
    presso Area Risorse Urnane, Ufficio Concorsi, Via Enrico Toti, 76, Cap. 90128 Palermo e spedita esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.
    Sul plico sigillato deve essere apposta la seguente esatta dicitura: CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N. 1 UNIT A’ DI PERSONALE DIRIGENTE MEDICO NELLA DISCIPLINA DI Chirurgia plastica.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali chiarimenti e informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi all'ufficio concorsi dell'azienda tel. 091 6555583 - 091 6555580 dal lunedi' al venerdi' dalle ore 9,00 alle ore 13,00.
    Prove d'esame: 
    Ai sensi dell’art. 27 DPR 483/1997, la Commissione dispone, per i titoli e le prove di esame complessivamente di 100 punti cosi ripartiti.
    a) 20 punti per i titoli;
    b) 80 punti per le prove di esame.
    I punti per le prove di esame sono cosi ripartiti: a) 30 punti per la prova scritta;
    b) 30 punti per la prova pratica;
    c) 20 punti per la prova orale.
    I punti per la valutazione dei titoli sono cosi ripartiti: a) 10 punti per i titoli di camera;
    b) 3 punti per i titoli accademici e di studio;
    c) 3 punti per le pubblicazioni e i titoli scientifici;
    d) 4 punti per il curriculum formativo e professionale.
    Le prove di esame cui la Commissione sottoporra qli aspiranti, ex art. 26 DPR 483/97, sono le seouenti: Prova scritta: gli argomenti della prova scritta riguarderanno essenzialmente le materie connesse alia
    disciplina messa a concorso;
    Prova pratica: su tecniche e manualita peculiari della disciplina messa a concorso;
    Prova orale: vertente sugli argomenti della prova scritta e della prova pratica, oltre che elementi di informatica, anche la verifica della conoscenza di una lingua straniera da scegliere tra le seguenti:
    1. Inglese;
    2. Francese.