• Accedi • Iscriviti gratis
  • CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BARI, 2 istruttori direttivi amministrativi

    Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di istruttore direttivo amministrativo, categoria D, a tempo indeterminato e pieno, di cui un posto riservato al personale interno. (GU n.1 del 03-01-2020)

    I fondamenti del diritto amministrativo (Ultima edizione)

    Ultima versione E-book SETTEMBRE 2019 in formato pdf. Download immediato.

    € 9,90
    € 7,90
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    02/02/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Possesso del seguente titolo di studio:
    a) Laurea I livello (L) appartenente alle classi: L14 Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici - L16 Lauree in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione - L18 Lauree in Scienze dell'Economia e della Gestione Aziendale - L33 Lauree in Scienze Economiche - L36 Lauree in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali - L40 Lauree in Sociologia;
    b) ovvero Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Giurisprudenza, Scienze dell’amministrazione, Scienze politiche, Economia e commercio, Economia ambientale, Economia assicurativa e previdenziale, Economia aziendale, Economia bancaria, Economia bancaria - finanziaria e assicurativa, Economia del commercio internazionale e dei mercati valutari, Economia del turismo, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari, Economia e finanza, Economia e gestione dei servizi, Economia e legislazione per l’impresa, Economia industriale, Economia marittima e dei trasporti, Economia per le arti, la cultura e la comunicazione, Economia politica, Sociologia;
    c) ovvero Laurea specialistica (LS) appartenente alle classi: 19/S Finanza, 22/S Giurisprudenza, 49/S Metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali, 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, 60/S Relazioni internazionali, 64/S Scienze dell’economia, 70/S Scienze della politica, 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni, 83/S Scienze economiche per l’ambiente e la cultura, 84/S Scienze economico-aziendali, 88/S Scienze per la cooperazione allo sviluppo, 89/S Sociologia, 99/S Studi europei, 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell'informazione giuridica;
    d) ovvero Laurea Magistrale (LM) appartenente alle classi: LMG/01 Giurisprudenza, LM-16 Finanza, LM52 Relazioni internazionali, LM-56 Scienze dell’economia, LM-62 Scienze della politica, LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni, LM-76 Scienze economiche per l'ambiente e la cultura, LM-77 Scienze economico-aziendali, LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo, LM-87 Servizio sociale e politiche sociali, LM-88 Sociologia e ricerca sociale, LM90 Studi europei;
    Dove va spedita la domanda: 
    Camera di Commercio di Bari I.A.A. sito in Corso Cavour n. 2 a Bari
    PEC cciaa@ba.legalmail.camcom.it
    Contatta l'ente: 
    www.ba.camcom.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione eventuale.
    Le prove d’esame consisteranno in:
    - una prova scritta in Diritto amministrativo;
    - una prova a contenuto teorico-pratico sulla Legislazione delle Camere di Commercio diretta ad accertare l’attitudine del concorrente alla soluzione di questioni connesse con l’attività istituzionale e l’ordinamento dell’Ente camerale;
    - una prova orale.
    ---
    La prova orale verterà su: Diritto amministrativo, diritto commerciale, elementi di diritto del lavoro, diritto costituzionale, economia politica, elementi sulla legislazione delle Camere di Commercio, accertamento delle conoscenza di una lingua straniera (inglese, francese, tedesco spagnolo) e di nozioni di informatica.
    Il colloquio tenderà ad accertare sia la preparazione culturale generale e quella interdisciplinare nelle materie concorsuali, sia la capacità organizzativa e l’attitudine all’esercizio delle funzioni della posizione d’ingresso e del profilo per i quali si concorre.