• Accedi • Iscriviti gratis
  • Provincia di Avellino, 17 posti di varie categorie e profili professional

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di diciassette posti di varie categorie e profili professionali, a tempo indeterminato, pieno e parziale. (GU n.103 del 31-12-2019)

    Requisiti: 
     Istruttore direttivo amministrativo-contabile: diploma di laurea (DL) in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio, di durata non inferiore a quattro anni conseguito secondo gli ordinamenti didattici previgenti al D.M. 3 novembre 1999 n. 509, ovvero laurea specialistica (LS) di durata quinquennale, ora denominata laurea magistrale (LM) ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera b) del D.M. 22 ottobre 2004 n. 270;
     Istruttore Direttivo Tecnico: diploma di laurea (DL) in discipline tecniche, di durata non inferiore a quattro anni conseguito secondo gli ordinamenti didattici previgenti al D.M. 3 novembre 1999 n. 509, ovvero laurea specialistica (LS) di durata quinquennale, ora denominata laurea magistrale (LM) ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera b) del D.M. 22 ottobre 2004 n. 270;
     Addetto alla comunicazione istituzionale e alle relazioni con il pubblico: diploma di istruzione secondaria superiore (che permette l’accesso all’Università) unitamente all’iscrizione all’albo dei giornalisti, elenco professionisti, da almeno cinque anni;
     Istruttore Tecnico-Amministrativo: diploma di geometra (art. 1 della Legge 7 marzo 1985 n. 75), ora sostituito dal diploma rilasciato dagli Istituti Tecnici “Costruzioni, ambiente e territorio” di cui al Decreto del Presidente della Repubblica n. 88/2010;
     Istruttore Tecnico: diploma di geometra (art. 1 della Legge 7 marzo 1985 n. 75), ora sostituito dal diploma rilasciato dagli Istituti Tecnici “Costruzioni, ambiente e territorio” di cui al Decreto del Presidente della Repubblica n. 88/2010.
    Dove va spedita la domanda: 
    a) consegna a mano direttamente all’Ufficio Protocollo della Provincia di Avellino.
    b) spedizione tramite raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: Provincia di Avellino, Settore 1. Amministrativo e Finanziario, Servizio Organizzazione e Gestione Risorse Umane, Piazza Libertà (Palazzo Caracciolo), 83100 Avellino.
    c) spedizione tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) alla casella info@pec.provincia.avellino.it.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Provincia di Avellino - Servizio organizzazione e gestione risorse umane (tel.0825/790307-240).
    Prove d'esame: 
    Qualora il numero delle domande di partecipazione sia superiore a 80 (ottanta), le prove concorsuali saranno precedute da una prova preselettiva.
    Le prove concorsuali sono dirette ad accertare le conoscenze tecniche dei candidati, l’attitudine alla risoluzione dei problemi, nonché la capacità di applicare nozioni teoriche a problemi o casi specifici. Le prove scritte, le cui modalità di svolgimento sono stabilite all'art. 20 del Regolamento recante norme di accesso all'impiego e modalità di svolgimento dei concorso del personale non dirigente, sono diverse tenuto conto dei differenti profili professionali messi a concorso.
    La convocazione alla prova orale, con il diario recante l’indicazione della sede, del giorno e dell’ora in cui questa si svolgerà, è comunicata ai candidati mediante pubblicazione sul sito della Provincia di Avellino www.provincia.avellino.it, sottosezione “Bandi di concorso” della sezione “Amministrazione Trasparente”. Detta pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti e, pertanto, non seguirà altra, diversa o ulteriore comunicazione. L’avviso riporta la valutazione delle prove scritte e il punteggio attribuito ai titoli ed è pubblicato almeno 20 (venti) giorni prima della data fissata per la prova orale. La prova orale verte sulle stesse materie della prova scritta e accerterà, altresì, la conoscenza di una lingua straniera a scelta del candidato, nonché la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. Di tale accertamento si terrà conto ai fini della determinazione del voto relativo alla prova orale