• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI VILLAFRANCA DI VERONA, dirigente comandante

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di dirigente comandante dell'area sicurezza e commercio, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.102 del 27-12-2019)

    Requisiti: 
    Cittadinanza italiana, secondo quanto previsto dal D.P.C.M. 07.02.1994, n. 174;
    ---
    Titolo di studio:
    - laurea (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche nonché titoli equipollenti ai sensi della normativa vigente;
    - laurea specialistica (DM 509/1999) o laurea magistrale (DM 270/2004) equiparata ad uno dei sopra citati diplomi di laurea del vecchio ordinamento, secondo quanto stabilito dal Decreto del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 9 luglio 2009.
    ---
    Esperienza professionale:
    comprovata esperienza professionale, anche di natura militare, maturata presso Corpi di Polizia Municipale e/o Polizia Locale e/o Forze di Polizia nazionali (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpo Forestale dello Stato);
    ---
    Patente di guida di categoria B, senza limitazioni;
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Villafranca di Verona – Ufficio Personale – Corso Garibaldi n. 24 - 37069 Villafranca di Verona (VR)
    PEC protocollo.comune.villafranca.vr@pecveneto.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale del Comune di Villafranca di Verona - tel. 0456339160/161 e-mail: personale@comune.villafranca.vr.it
    www.comune.villafranca.vr.it
    Prove d'esame: 
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed una prova orale.
    Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie o parte di esse:
    - ordinamento delle autonomie locali;
    - normativa nazionale e della Regione Veneto disciplinante l'ordinamento della polizia locale, il commercio e le attività produttive;
    - codice della strada e regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada;
    - testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e relativo regolamento di esecuzione;
    - normativa in materia di immigrazione;
    - diritto penale;
    - diritto processuale penale, con riferimento ai compiti della polizia giudiziaria;
    - diritto amministrativo;
    - disciplina del rapporto di lavoro del personale dipendente degli enti locali, con particolare riferimento al personale di polizia locale;
    - normativa in materia di tutela della riservatezza dei dati personali;
    - tecniche di organizzazione del lavoro e di gestione del personale;
    ---
    La prova orale verte sulle materie indicate per le prove scritte congiuntamente all'accertamento della conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese.