• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia - Cervello di Palermo, 49 posti di vari profili professionali

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quarantanove posti di vari profili professionali, riservato alle categorie dei disabili di cui all'art. 1 della legge n. 68/1999 ed alle categorie protette di cui all'art. 18, comma 2 della legge n. 68/1999. (GU n.103 del 31-12-2019)

    Requisiti: 
    Collaboratore Professionale Sanitario Infermiere Cat. D : Laurea di 1° livello in Infermieristica L-SNT1- classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche ovvero, diploma universitario di Infermiere,iscrizione al relativo albo professionale attestata da certificato in data non anteriore a sei mesi rispetto .

    Collaboratore Professionale Sanitario Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico Cat. D : Laurea 1° livello in Tecniche di Laboratorio Biomedico L-SNT3 - classe delle lauree in " professioni sanitarie tecniche ovvero, diploma universitario di Tecnico sanitario di laboratorio biomedico, b) Iscrizione all'albo della professione sanitaria di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico attestata da certificato

    Collaboratore Professionale Sanitario Ostetrica Cat. D :Laurea 1° livello in Ostetricia L-SNT1 - classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica o Diploma Universitario di Ostetrica, iscrizione al relativo albo professionale

    i Collaboratore Professionale Sanitario Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D : Laurea 1° livello in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia L-SNT3 - classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche owero, diploma universitario di Tecnico sanitario di radiologia medica, Iscrizione all'albo della professione

    Collaboratore Professionale Sanitario Fisioterapista Cat. D : Laurea 1° livello in Fisioterapia L-SNT2 - classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione o Diploma Universitario di Fisioterapista, Iscrizione all'albo della professione

    Collaboratore Tecnico Professionale Informatico Cat. D : Laurea vecchio ordinamento in Informatica, Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria Informatica, Laurea triennale in Scienze e Tecnologie informatiche (1-31); Laurea triennale in Ingegneria dell'informazione (L-8);

    Assistente Tecnico Programmatore Cat. C : Diploma di perito in informatica o altro equipollente con specializzazione in informatica o altro diploma di scuola secondaria di secondo grado

    Collaboratore Amministrativo Professionale Cat. D : Laurea in Giurisprudenza , Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze dell'economia e della gestione aziendale, Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione, Scienze economiche, Scienze dei Servizi giuridici ,

    Assistente Amministrativo Professionale Cat. C ; Diploma di istruzione secondaria di secondo grado;

    Operatore Socio Sanitario Cat. Bs :Diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell'obbligo scolastico; Possesso dell'Attestato di Operatore Socio Sanitario conseguito
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione redatta in carta libera, secondo lo schema esemplificativo allegato A e la documentazione ad essa allegata, deve pervenire, all'Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia - Cervello con sede a Palermo in Viale Strasburgo n. 233 - c.a.p. 90146,
    mediante casella di posta elettronica certificata (PEC), al seguente indirizzo: concorsi.ospedaliriunitipalermof@postecert.it
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni, gli aspiranti potranno rivolgersi all'U.O.C. Risorse umane, viale Strasburgo n. 233 - 90146 Palermo - tel.091/7808705 - 8790 o tramite pec: risorseumane.ospedaliriunitipalermo@postecert.it
    Prove d'esame: 
    Per la valutazione dei titoli le Commissioni esaminatrici si atterranno alle modalita ai principi ed ai criteri indicati negli artt. 8,9,10,11,20,21 e 22 del D.P.R. 27/03/2001, n. 220 mentre, per le modalita di espletamento della prova scritta, prova pratica e prova oraie faranno riferimento agli artt. da 12 a 16 del medesimo Decreto.