• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Usl di Parma, 1 dirigente veterinario

    Concorso pubblico per la copertura di un posto di dirigente veterinario, area igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati, a tempo indeterminato. (GU n.101 del 24-12-2019)

    I fondamenti del diritto amministrativo (Ultima edizione)

    Ultima versione E-book SETTEMBRE 2019 in formato pdf. Download immediato.

    € 9,90
    € 7,90
    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    23/01/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - Laurea in medicina veterinaria;
    - Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in discipline equipollenti,
    - specializzazione in disciplina affine,
    Dove va spedita la domanda: 
    Mezzo del servizio pubblico postale al seguente indirizzo: Azienda USL di Parma – Dipartimento Interaziendale Risorse Umane - Area Giuridica - Ufficio Concorsi – Via Gramsci n.14 – 43125 Parma; (con oggetto: “domanda di ammissione al concorso – dirigente in medicina veterinaria ex area B”)
    ovvero
    Trasmissione tramite utilizzo della Posta Elettronica Certificata (PEC) personale, entro il termine di scadenza dell’avviso esclusivamente all’indirizzo: ufficio_concorsi@pec.ausl.pr.it con oggetto: "domanda di ammissione al concorso – dirigente in medicina veterinaria ex area B”. La domanda di partecipazione dovrà essere firmata dal candidato in maniera autografa, scannerizzata e inviata; in alternativa il candidato dovrà utilizzare una delle modalità previste dall’art.65 lettera A del D.Lgs 7/3/2005, n. 82 e s.m.i (sottoscrizione con firma digitale o firma elettronica qualificata).
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi al Dipartimento interaziendale risorse umane - area giuridica - ufficio concorsi dell'Azienda USL di Parma - via Gramsci, 14 - 43126 Parma - tel. 0521/971215-216.
    Prove d'esame: 
    La Commissione esaminatrice, nominata secondo le modalità previste dal DPR 10/12/1997, n. 483 e successive modifiche ed integrazioni, dispone complessivamente di 100 punti così ripartiti:

    20 punti per i titoli
    80 punti per le prove di esame
    Titoli:

    di carriera punti 10
    accademici e di studio punti 3
    pubblicazioni e titoli scientifici punti 3
    curriculum formativo e professionale punti 4
    Prove d'esame:

    prova scritta punti 30
    prova pratica punti 30
    prova orale punti 20
    - Prova Scritta: relazione su argomenti inerenti alla materia oggetto del concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla materia stessa.

    - Prova Pratica: su tecniche e manualità peculiari della materia oggetto del concorso. La prova pratica deve comunque essere illustrata schematicamente anche per iscritto;

    - Prova Orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.

    Il superamento della prova scritta e pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30; per la prova orale la sufficienza è fissata in 14/20.