• Accedi • Iscriviti gratis
  • ASL Roma 5 , dirigente veterinario, direttore di struttura complessa, disciplina di sanita' animale ed igiene

    Conferimento dell'incarico quinquennale di dirigente veterinario, direttore di struttura complessa, disciplina di sanita' animale ed igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche. (GU n.95 del 3-12-2019)

    I fondamenti del diritto amministrativo (Ultima edizione)

    Ultima versione E-book SETTEMBRE 2019 in formato pdf. Download immediato.

    € 9,90
    € 7,90
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    02/01/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    -iscrizione all'Albo dell’Ordine;
    -anzianità di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina di Sanità Animale ed Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche o disciplina equipollente, e specializzazione nella disciplina o in una disciplina equipollente ovvero anzianità di servizio di dieci anni nella disciplina.
    -attestato di formazione manageriale.
    -curriculum formativo e professionale.
    Dove va spedita la domanda: 
    - a mezzo di servizio pubblico postale con raccomandata A.R. o consegnata direttamente all’Ufficio Protocollo dell’Azienda al seguente indirizzo: “Azienda Sanitaria Locale Roma 5 - Via Acquaregna 1/15- 00019 TIVOLI (RM)”.
    -posta elettronica certificata, che volessero trasmettere la domanda e la documentazione da allegare alla stessa con questa modalità, l’indirizzo è il seguente: concorsi.concorsi@pec.aslromag.it.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi all'Azienda sanitaria locale Roma 5 - Tel. 0774/701037 - 701066 -701038.
    Prove d'esame: 
    La Commissione valuterà i candidati sulla base di una analisi comparativa dei curricula e di un colloquio e disporrà complessivamente di 80 punti così ripartiti (allegato n. 6):
    45 punti per il curriculum professionale;
    30 punti per il colloquio;
    5 punti relativi alla scelta per il rapporto esclusivo.