• Accedi • Iscriviti gratis
  • CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO, 71 posti vari profili

    Concorsi pubblici, per esami, per la copertura di posti a tempo pieno ed indeterminato, per vari profili professionali. (GU n.96 del 06-12-2019)

    Requisiti: 
    Dirigente amministrativo
    Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in: Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Filosofia, Psicologia, Sociologia;
    ---
    Dirigente Tecnico
    Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in: Architettura, Ingegneria edile – Architettura, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale oppure in Urbanistica;
    ---
    Dirigente Economico Finanziario
    Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL): Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia e gestione dei servizi, Economia e legislazione per l’impresa, Economia politica, Economia industriale;
    ---
    Specialista Economico Finanziario
    Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL): Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia e gestione dei servizi, Economia e legislazione per l’impresa, Economia politica, Economia industriale; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari;
    ---
    Assistente ai Servizi Amministrativi e Contabili
    Diploma di scuola secondaria di secondo grado (Maturità) rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico italiano;
    ---
    Assistente ai servizi amministrativi e contabili
    Diploma di scuola secondaria di secondo grado (Maturità) rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico italiano;
    ---
    Agente di Polizia Locale
    Diploma di scuola secondaria di secondo grado (Maturità) rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico italiano;
    ---
    Specialista Amministrativo e di Supporto
    Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in: Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche.
    ---
    Assistente Informatico
    Diploma di perito informatico, Diploma di perito in informatica e
    telecomunicazioni, Diploma di perito industriale in informatica, Diploma di perito
    elettronico ed equipollenti.
    ---
    Assistente Tecnico
    Diploma di Liceo Tecnologico indirizzo “Costruzione, ambiente e territorio”, Diploma di Istituto Tecnico Industriale indirizzo “Edilizia”, Diploma di Istituto Tecnico per Geometri indirizzo “Geometri” o equipollenti;
    ---
    Assistente Sociale
    Diploma di assistente sociale (DPR 162/1982);
    Diploma universitario in servizio sociale (L. 341/1990);
    Diploma di laurea in servizio sociale (ordinamento previgente D.M. 509/1999) L-39 Servizio sociale LM-87 Servizio sociale e politiche sociali
    Scienze del servizio sociale 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali e titoli
    equipollenti
    ---
    Specialista Tecnico delle Infrastrutture
    Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in: Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile- architettura, oppure in Architettura.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://concorsi.cittametropolitana.mi.it/
    Contatta l'ente: 
    L'ufficio e' aperto al pubblico dal lunedì al giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 14,00 alle ore 16,00 il venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 sabato e festivi esclusi, telefono n. 02/7740 4048 - 4608 - 6727- 2772.
    ufficiounicoconcorsi.formazione@cittametropolitana.mi.it
    Sito: www.cittametropolitana.mi.it
    Prove d'esame: 
    Dirigente amministrativo
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico vertente sulle seguenti materie:
    Gestione delle risorse umane, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della qualità dei servizi;
    Relazioni sindacali, e disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti degli enti locali;
    Gestione delle risorse finanziarie, con particolare riguardo alla programmazione, alle fasi dell’entrata e della spesa;
    Diritto amministrativo;
    Ordinamento degli enti locali ;
    Diritto penale, limitatamente alla parte generale e ai reati contro la P.A.;
    Diritto civile, con particolare riferimento alla disciplina delle obbligazioni e dei contratti;
    Diritto Costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
    Norme in materia di procedimento amministrativo, di diritto di accesso ai documenti amministrativi ed in materia di documentazione amministrativa;
    La tutela della privacy;
    Trasparenza, prevenzione della corruzione e sistema dei controlli interni;
    Digitalizzazione dell’attività amministrativa.
    ---
    Dirigente Tecnico
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico vertente sulle seguenti materie:
    Legislazione sugli appalti pubblici di lavori, beni, servizi e concessioni;
    Legislazione statale e regionale in materia di governo del territorio;
    Espropriazione per pubblica utilità;
    Normativa UE, statale e regionale sulla valutazione di impatto ambientale (VIA) e valutazione ambientale strategica (VAS);
    Normativa in materia di beni culturali e paesaggio, con particolare riferimento alla realizzazione di opere pubbliche;
    Accordi di programma programmazione negoziata;
    Partenariato pubblico-privato;
    Codice della strada, con particolare riguardo alla classificazione delle strade;
    Piano urbano mobilità sostenibile;
    Elementi di diritto civile, con particolare riferimento alla disciplina delle obbligazioni e dei contratti;
    Elementi di Diritto Costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
    Diritto Amministrativo, con particolare riferimento all’Ordinamento degli enti locali e all’organizzazione del lavoro nelle pubbliche amministrazioni.
    Elementi di Diritto penale, con particolare riguardo al Libro II – Titolo II del C.P. “Delitti contro la pubblica amministrazione”;
    Norme in materia di procedimento amministrativo, di diritto di accesso ai documenti amministrativi ed in materia di documentazione amministrativa;
    La tutela della privacy;
    Trasparenza, prevenzione della corruzione e sistema dei controlli interni;
    Relazioni sindacali, e disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti degli enti locali;
    Gestione delle risorse umane, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della qualità dei servizi;
    Gestione delle risorse finanziarie, con particolare riguardo alla programmazione, alle fasi dell’entrata e della spesa;
    Digitalizzazione dell’attività amministrativa.
    ---
    Dirigente Economico Finanziario
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico vertente sulle seguenti materie:
    Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali;
    Adempimenti fiscali degli enti locali
    Diritto tributario;
    Codice dei contratti, normativa in materia di anticorruzione e trasparenza nella Pubblica
    Amministrazione;
    Diritto civile, con particolare riferimento alla disciplina delle obbligazioni e dei contratti;
    Diritto Costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
    Diritto Amministrativo, con particolare riferimento all’Ordinamento degli enti locali e all’organizzazione del lavoro nelle pubbliche amministrazioni.
    Diritto penale, con particolare riguardo al Libro II – Titolo II del C.P. “Delitti contro la pubblica amministrazione”;
    Norme in materia di procedimento amministrativo, di diritto di accesso ai documenti amministrativi ed in materia di documentazione amministrativa;
    La tutela della privacy;
    Trasparenza, prevenzione della corruzione e sistema dei controlli interni;
    Relazioni sindacali e disciplina de l rapporto di lavoro dei dipendenti degli enti locali;
    Gestione delle risorse umane, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della qualità dei servizi;
    Gestione delle risorse finanziarie, con particolare riguardo alla programmazione, alle fasi dell’entrata e della spesa, sistemi di programmazione e controllo, tecniche di budgeting;
    Digitalizzazione dell’attività amministrativa.
    ---
    Specialista Economico Finanziario
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
     testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000);
     normativa in materia di procedimento amministrativo, con particolare riferimento al provvedimento amministrativo, sul diritto di accesso (L. 241/1990 e s.m.i. e D.P.R.
    184/2006 e in materia di documentazione amministrativa - D.P.R. 445/2000);
     trasparenza, accesso civico semplice e generalizzato, prevenzione della corruzione (L.190/2012, Dlgs 39/2013, Dlgs 33/2013);
     tutela dei dati personali e il Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR);
     ordinamento del pubblico impiego (Dlgs.165/2001, DPR 62/2013, Dlgs 150/2009);
     normativa in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni (D. Lgs., 150/2009 e s.m.i.);
     codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
     normativa di diritto penale (limitatamente a: Libro II, Titolo II – Capo I – Dei delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione – e Titolo VII, capo III – Della falsità in atti – del Codice Penale);
     ordinamento finanziario e contabile degli enti locali, disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio degli Enti locali e dei loro organismi (D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i.);
     il principio del pareggio di Bilancio in Costituzione e la sua applicazione dal punto di vista normativo e pratico con particolare riguardo alle Regioni a Statuto Ordinario (Legge Costituzionale n. 1/2012 e L. 243/2012;
     codice degli appalti (d. lgs. n. 50/2016 e s.m.i.), Decreto correttivo n. 56/2017, Legge 55/2019 di conversione del D. L. n. 32/2019;
     disciplina dei controlli interni ed esterni (Corte dei Conti, BDAP);
     codice dell’Amministrazione Digitale;
     conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse Microsoft Office e Open Office (Redazione testi; Fogli elettronici; Data base; Browser, Posta elettronica).
    ---
    Assistente ai Servizi Amministrativi e Contabili
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
    - Nozioni sul procedimento amministrativo, con particolare riferimento al provvedimento amministrativo, sul diritto di accesso (L. 241/1990 e s.m.i. e D.P.R. 184/2006 e in materia di documentazione amministrativa - D.P.R. 445/2000);
    - Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della amministrazioni pubbliche (D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.);
    - Nozioni di diritto costituzionale;
    - Nozioni sull’ordinamento delle autonomie locali (D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.);
    - Nozioni in materia di anticorruzione e trasparenza (L. 190/2012 e D.Lgs. 33/2013 e s.m.i.);
    - Nozioni in materia di tutela della privacy nelle Pubbliche Amministrazioni (Regolamento UE 2016/679 GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati personali);
    - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
    - Nozioni in materia di contratti pubblici (D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.) in relazione alla fornitura di beni e servizi;
    - Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio degli Enti locali e dei loro organismi (D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i.);
    - Disciplina dei controlli interni ed esterni (Corte dei Conti, BDAP);
    - Codice dell’Amministrazione Digitale;
    - Conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse Microsoft Office e Open Office.
    ---
    Assistente ai servizi amministrativi e contabili
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     Nozioni sul procedimento amministrativo, con particolare riferimento al provvedimento amministrativo, sul diritto di accesso (L. 241/1990 e s.m.i. e D.P.R. 184/2006 e in materia di documentazione amministrativa - D.P.R. 445/2000);
     Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della amministrazioni pubbliche (D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.);
     Nozioni di diritto costituzionale;
     Nozioni sull’ordinamento delle autonomie locali (D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.);
     Nozioni in materia di anticorruzione e trasparenza (L. 190/2012 e D.Lgs. 33/2013 e s.m.i.);
     Nozioni in materia di tutela della privacy nelle Pubbliche Amministrazioni (Regolamento UE 2016/679 GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati personali);
     Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
     Nozioni in materia di contratti pubblici (D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.) in relazione alla fornitura di beni e servizi;
     Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio degli Enti locali e dei loro organismi (D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i.);
     Disciplina dei controlli interni ed esterni (Corte dei Conti, BDAP);
     Codice dell’Amministrazione Digitale;
     Conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse Microsoft Office e Open Office.
    ---
    Agente di Polizia Locale
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     nozioni di diritto e procedura penale;
     codice della Strada e relativo regolamento di attuazione;
     legge quadro polizia locale (Legge n. 65/1986) e normativa della Regione Lombardia in materia di Polizia Locale;
     normativa statale e regionale in materia di attività edilizia;
     normativa statale e regionale in materia di commercio;
     normativa in materia di depenalizzazione (Legge 689/1981 e s.m.i.);
     nozioni di diritto amministrativo;
     nozioni sulla legislazione in materia di commercio, urbanistica, edilizia e ambiente;
     ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e s.m.i.);
     normativa in materia di anticorruzione (Legge 190/2012);
     elementi in materia di trasparenza (D. Lgs. 33/2013) e accesso civico (D. Lgs. 97/2016);
     legislazione in materia di tutela della privacy (D. Lgs. 196/2003 e regolamento Europeo n. 679/2016);
     nozioni sulla legislazione del rapporto di lavoro, con particolare riferimento al rapporto di lavoro negli Enti Locali;
     conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse Microsoft Office e Open Office.
    ---
    Specialista Amministrativo e di Supporto
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
     testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs 267/2000);
     normativa in materia di procedimento amministrativo, con particolare riferimento al provvedimento amministrativo, sul diritto di accesso (L. 241/1990 e s.m.i. e D.P.R. 184/2006 e in materia di documentazione amministrativa - D.P.R. 445/2000);
     trasparenza, accesso civico semplice e generalizzato, prevenzione della corruzione (L. 190/2012, D.Lgs 39/2013, D.Lgs 33/2013);
     tutela dei dati personali e il Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR);
     ordinamento del pubblico impiego (D.Lgs 165/2001, DPR 62/2013, D.Lgs 150/2009);
     normativa in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni (D. Lgs 150/2009 e s.m.i.);
     codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
     normativa di diritto penale (limitatamente a: Libro II, Titolo II – Capo I – Dei delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione – e Titolo VII, capo III – Della falsità in atti – del Codice Penale);
     disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio degli Enti locali e dei loro organismi (D.Lgs 118/2011 e s.m.i.);
     codice degli appalti (D. Lgs 50/2016 e s.m.i.), Decreto correttivo 56/2017, Legge 55/2019 di conversione del D. L. 32/2019;
     disciplina dei controlli interni ed esterni (Corte dei Conti, BDAP);
     codice dell’Amministrazione Digitale;
     conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse Microsoft Office e Open Office (Redazione testi; Fogli elettronici; Data base; Browser, Posta elettronica).
    ---
    Assistente Informatico
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     progettazione e gestione di data Base,
     architettura degli elaborati elettronici,
     sistemi operativi e sistemi di virtualizzazione;
     principi e linguaggi di programmazione;
     sicurezza informatica,
     architetture di reti e dei sistemi di comunicazione con particolare riferimento al cloud computing e alle connesse tematiche di sicurezza;
     codice dell’Amministrazione digitale con particolare riferimento alla dematerializzazione, alla firma digitale e alla posta elettronica certificata (d.Lgs. 82/2005 e ss.mm.ii.);
     Piano Triennale dell’AGID per l'informatica nella Pubblica Amministrazione 2017- 2019;
     gestione della sicurezza dei trattamenti di dati, sotto diversi aspetti: normativa sulla privacy (Codice in materia di protezione dei dati personali, GDPR, D.Lgs. n. 101/2018 e D.Lgs. n.196/2003), sicurezza informatica, continuità operativa, backup/restore, disaster recovery; integrazione;
     individuazione, risoluzione delle problematiche hardware, software e di rete delle postazioni di lavoro;
     elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
     elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento all’ordinamento degli enti locali e all’organizzazione del lavoro nelle pubbliche amministrazioni;
     elementi di diritto penale – Libro II – Titolo II – Delitti contro la pubblica amministrazione;
     diritto di accesso civico ed obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (D.Lgs. 33/2013 e s.m.i.).
     nozioni sul codice dell’Amministrazione digitale.
    ---
    Assistente Tecnico
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
     nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al diritto di accesso agli atti ed alla riservatezza dei dati personali;
     nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali (d.lgs. n. 267/2000 e s.m.i.) ;
     codice degli appalti (d. lgs. n. 50/2016 e s.m.i.), decreto correttivo n. 56/2017, legge 55/2019 di conversione del d. l. n. 32/2019;
     norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
     nozioni in materia di anticorruzione, trasparenza e controlli interni (legge 190/2012 e d.lgs. 33/2013 e s.m.i.)
     nozioni in materia di tutela della privacy;
     elementi di contabilità pubblica;
     nozioni sulla normativa tecnica sulle costruzioni, sugli impianti e infrastrutture a rete;
     nozioni sull’espropriazione per pubblica utilità (testo unico 327/2001);
     elementi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri (d. lgs. n.81/2008);
     nozioni sulla legislazione urbanistica statale e regionale (Regione Lombardia);
     elementi di diritto penale (limitatamente a: Libro II, Titolo II – Capo I – Dei delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione – e Titolo VII, capo III – Della falsità in atti – del Codice Penale);
     nozioni sul codice dell’Amministrazione digitale;
     conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse Microsoft Office e Open Office.
    ---
    Assistente Sociale
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     legislazione statale e regionale di riferimento delle politiche sociali degli Enti Locali (con particolare riguardo a: Legge 8/11/2000 n. 328 e D.P.C.M. 30.03.2001; D. lgs. 03/07/2017 n. 117 e successive modifiche ed integrazioni ) Leggi Regione Lombardia n.3/2008;
     elementi di Diritto Costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
     nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al diritto di accesso agli atti ed alla riservatezza dei dati personali;
     testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali;
     norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
     legislazione in materia di anticorruzione, trasparenza e controlli interni;
     elementi di diritto dei contratti pubblici con particolare riguardo ai rapporti tra ente locale e organismi del Terzo Settore;
     principi, modelli, metodologie e tecniche del servizio sociale con particolare attenzione alle recenti innovazioni metodologiche relative al Programma di intervento per prevenire l’istituzionalizzazione;
     normativa statale e regionale in materia di contrasto alla violenza di genere;
     rapporto con gli Organi giudiziari per i profili di competenza dell’Assistente Sociale;
     normativa in materia di disabilità;
     misure statali e regionali di contrasto alla povertà;
     disciplina in materia di tutela e protezione delle persone prive in tutto o in parte di autonomia (con particolare riguardo all’istituto dell’amministrazione di sostegno);
     codice deontologico dell’Assistente Sociale;
     legislazione in materia di immigrazione;
    ---
    Specialista Tecnico delle Infrastrutture
    Gli esami consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale.
    Elaborato a contenuto teorico dottrinale vertente sulle seguenti materie:
     elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione;
     nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al diritto di accesso agli atti ed alla riservatezza dei dati personali;
     testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali;
     codice degli appalti (d. lgs. n. 50/2016e s.m.i.), decreto correttivo n. 56/2017, legge 55/2019 di conversione del d. l. n. 32/2019;
     norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
     legislazione in materia di anticorruzione, trasparenza e controlli interni;
     elementi di contabilità pubblica;
     normativa tecnica sulle costruzioni, sugli impianti e infrastrutture a rete;
     espropriazione per pubblica utilità (testo unico 327/2001);
     normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri (d. lgs. n.81/2008);
     progettazione, direzione lavori, contabilità e collaudo dei lavori di opere pubbliche, ivi comprese le infrastrutture a rete;
     legislazione urbanistica statale e regionale (Regione Lombardia);
     codice dei beni culturali e del paesaggio;
     nozioni in materia di beni demaniali e patrimoniali;
     diritto penale (limitatamente a: Libro II, Titolo II – Capo I – Dei delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione – e Titolo VII, capo III – Della falsità in atti – del Codice Penale);
     codice dell’Amministrazione digitale;
     conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse Microsoft Office e Open Office.