• Accedi • Iscriviti gratis
  • Aeronautica militare, 40 ufficiali

    Concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi quaranta ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle armi dell'Arma aeronautica, del Corpo del genio aeronautico e del Corpo di commissariato aeronautico. Anno 2019. (GU n.96 del 06-12-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    40
    Scadenza: 
    07/01/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    - Diploma di istruzione secondaria di secondo grado
    - Diploma di perito industriale indirizzo specializzato per costruzioni aeronautiche, per industrie metalmeccaniche, per meccanica, per meccanica di precisione o diploma di maturità professionale ad essi equipollente
    - Diploma di perito industriale indirizzo specializzato per elettronica industriale, per energia nucleare, per telecomunicazioni o diploma di maturità professionale ad essi equipollente
    - Diploma di perito industriale indirizzo specializzato per edilizia, termotecnica, elettronica e automazione, diploma di geometra o diploma di maturità professionale ad essi equipollente
    - Diploma di Perito Industriale, indirizzo di specializzazione per Chimica, ovvero diploma di maturità professionale ad esso equipollente
    - Diploma di Liceo Scientifico, diploma di perito industriale indirizzo specializzato per informatica, Istituto Tecnico Aeronautico o diploma di maturità professionale ad essi equipollente
    Dove va spedita la domanda: 
    Online https://concorsi.difesa.it
    Contatta l'ente: 
    Ministero della difesa - Direzione generale per il personale militare - Sezione relazioni con il pubblico numero 06/517051012 (indirizzo mail: urp@persomil.difesa.it).
    www.aeronautica.difesa.it
    Prove d'esame: 
    Lo svolgimento dei concorsi prevede:
    a) due prove scritte (una di cultura generale ed una di cultura tecnico-professionale);
    b) valutazione dei titoli di merito;
    c) accertamenti psico-fisici;
    d) accertamenti attitudinali (comprensivi di prove di efficienza fisica);
    e) prova orale;
    f) accertamento della conoscenza lingua inglese;
    g) prova orale facoltativa per l'accertamento della conoscenza di una lingua straniera scelta dal candidato tra quelle previste dal bando.
    ---
    Prove scritte
    a) una prova scritta di cultura generale, della durata massima di sei ore, consistente in un tema su argomenti di carattere generale e/o attinente alle discipline storiche, sociali e politico-geografiche, secondo i programmi previsti per il conseguimento del diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
    b) una prova scritta di cultura tecnico-professionale, della durata massima di sei ore, consistente in un tema su argomenti previsti dai programmi d'esame riportati nell'allegato B che costituisce parte integrante del presente decreto.
    ---
    I concorrenti risultati idonei agli accertamenti attitudinali saranno ammessi a sostenere la prova orale vertente, per ciascuno dei concorsi di cui al precedente art. 1, sugli argomenti previsti dai programmi riportati nell'allegato B al presente decreto.