• Accedi • Iscriviti gratis
  • AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO, 1 veterinario

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente veterinario, disciplina di igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche, area C, a tempo indeterminato, per il Dipartimento veterinario sicurezza alimenti origine animale. (GU n.94 del 29-11-2019)

    Elementi essenziali di Diritto Amministrativo

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,99
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    30/12/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1) Laurea in Medicina Veterinaria
    2) Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso ovvero in discipline equipollenti od affini
    3) Iscrizione all’albo dell’Ordine dei Medici Veterinari
    Dove va spedita la domanda: 
    https://concorsi.ats-milano.it/
    Contatta l'ente: 
    U.O.C. Risorse umane e organizzazione, U.O.S. Trattamento giuridico, C.so Italia n. 19 - Milano, telefono
    02/8578-2151-2318-2310-2347. Sito: www.ats-milano.it
    Prove d'esame: 
    Prova Scritta: relazione su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    Prova Pratica: analisi e gestione di un caso pratico inerente la disciplina messa a concorso. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto.
    Prova Orale: trattazione inerente le materie della disciplina messa a concorso, nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.
    Fermo restando quanto previsto dal citato art. 38 del DPR 483/1997, gli argomenti oggetto delle prove verteranno in particolare sui seguenti argomenti:
    - farmaco veterinario;
    - alimentazione animale;
    - benessere degli animali;
    - animali da utilizzare a fini scientifici e sperimentazione animale;
    - riproduzione degli animali;
    - produzione primaria del latte;
    - sottoprodotti di origine animale;
    - strutture sanitarie veterinarie;
    - ogni altro argomento inerente l’igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche menzionato al Titolo VIII, articolo 99, Legge Regionale 30 dicembre 2009, n. 33 e smi, “Testo unico delle leggi regionali in materia di sanità”