• Accedi • Iscriviti gratis
  • Agenzia di tutela della salute di Bergamo, 2 dirigente medico, disciplina di igiene, epidemiologia e sanita' pubblica

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di dirigente medico, disciplina di igiene, epidemiologia e sanita' pubblica, per il Dipartimento di igiene e prevenzione sanitaria. (GU n.91 del 19-11-2019)

    Requisiti: 
    a. Diploma di Laurea in medicina e Chirurgia;
    b. Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine previste dai DD.MM. 30 e 31.01.1998;
    c. Iscrizione all’albo dell’Ordine dei Medici-Chirurghi
    Dove va spedita la domanda: 
    - presentazione a mano all’Ufficio protocollo dell’ATS - via Gallicciolli, n. 4 - 24121 Bergamo - Piano terra - dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 13,30 alle ore 16,00 (l’ultimo giorno di scadenza fino alle ore 12,00);
    - tramite raccomandata con avviso di ricevimento A/R al seguente indirizzo: Agenzia Tutela della Salute - via Gallicciolli, n 4 - 24121 Bergamo. A tal fine farà fede il timbro la data e l'ora dell’ufficio postale accettante. Verranno considerate comunque prodotte in tempo utile le domande che, presentate al servizio postale entro la data e ora di scadenza del bando, pervengano all'Agenzia Tutela della Salute (ATS), non oltre 5 (cinque) giorni lavorativi di calendario dal termine di scadenza del bando. In questo caso farà fede il timbro di protocollo dell'ATS di Bergamo;
    - invio della domanda e dei relativi allegati, compresa la copia fotostatica di documento di identità personale in corso di validità, in un unico file in formato PDF (domanda + allegati) la dimensione del messaggio PEC non deve superare i 60 MB, tramite l’utilizzo della posta certificata (PEC) personale del candidato, esclusivamente all’indirizzo mail: protocollo@pec.ats-bg.it. I documenti devono essere in bianco e nero escludendo qualsiasi tipo di colore compreso l'utilizzo della scala di grigi.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi all'area risorse umane dell'Agenzia di tutela della salute di Bergamo, stato giuridico/concorsi, tel. 035/385156.
    Prove d'esame: 
    Le prove di esame del concorso in questione, ai sensi dell’art. 26 del D.P.R. 10.12.1997, n. 483, sono le seguenti: Prova scritta: relazione su un caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa. Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 21/30.
    Prova pratica: su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto. Il superamento della prova pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 21/30.
    Prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Il superamento della prova orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 14/20.