• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE BERGAMO EST DI SERIATE, 3 medici radiodiagnostici

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di dirigente medico, area di medicina diagnostica e dei servizi, disciplina di radiodiagnostica. (GU n.90 del 15-11-2019)

    Requisiti: 
    1. Laurea in medicina e chirurgia;
    2. Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso oppure affine o equipollente
    3. Iscrizione all'albo dell'ordine dei medici - chirurghi o al corrispondente albo di uno dei Paesi dell'Unione Europea
    ---
    Possono altresì presentare domanda soggetti non in possesso della prevista specializzazione purché in possesso dei seguenti requisiti:
    1. Laurea in medicina e chirurgia;
    2. Iscrizione all'albo dell'ordine dei medici - chirurghi o al corrispondente albo di uno dei Paesi dell'Unione Europea. E' comunque fatto salvo l'obbligo dell'iscrizione all'Albo professionale in Italia prima dell'assunzione in servizio.
    3. Iscrizione all’ultimo anno della scuola di specialità in Radiodiagnostica. In quest’ultimo caso l’assunzione a tempo indeterminato è prevista ad avvenuto conseguimento del titolo.
    Dove va spedita la domanda: 
    Al Direttore U.O.C. Gestione Risorse Umane
    ASST di Bergamo Est
    Via Paderno, 21 - 24068 SERIATE
    - consegna a mano presso l’ASST di Bergamo Est Via Paderno, 21 24068 Seriate Edificio 8 – Padiglione Rosa all’Ufficio del Protocollo – Piano Terra – oppure all'UOC Gestione Risorse Umane – 1° Piano da lunedì a venerdì nei seguenti orari: dalle 09,00 alle 13,00
    Contatta l'ente: 
    U.O.C. Gestione risorse umane, edificio 8, padiglione rosa, 1° piano
    Tel. 035/3063716 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00
    Siti: www.asst-bergamoest.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d'esame sono le seguenti:
    a) prova scritta: relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa;
    b) prova pratica:
    1) Su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso;
    2) Per le discipline dell'area chirurgica la prova, in relazione anche al numero dei candidati, si svolge su cadavere o materiale anatomico in sala autoptica, ovvero con altra modalità a giudizio insindacabile della commissione;
    3) La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto;
    c) prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.