• Accedi • Iscriviti gratis
  • Casa di Riposo «F. Beggiato» di Conselve, 1 educatore professionale, categoria C1

    Concorso pubblico, per esame, per la copertura di un posto di educatore professionale, categoria C1, a tempo parziale trenta ore settimanali ed indeterminato. (GU n.89 del 12-11-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    13/12/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    d) Possesso del Diploma di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione o titolo equipollente.
    e) Esperienza di almeno 12 (dodici) mesi di servizio a tempo pieno (o periodo equivalente se in presenza di part-time), presso Centri di Servizi per Anziani autosufficienti e non autosufficienti, nel profilo messo a selezione.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione al concorso pubblico, inviata alla Casa di Riposo “F. Beggiato”, via Fossalta n. 4 – 35026 Conselve (PD), dovra’ essere redatta in carta semplice utilizzando esclusivamente l’allegato modulo a; potra’ essere presentata direttamente alla segreteria dell’ente, oppure inoltrata con lettera raccomandata a.r., ovvero inviata mediante posta certificata all’indirizzo crbeggiato@itpec.it
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali chiarimenti, gli interessati possono rivolgersi alla Segreteria dell’Ente (0499500732) dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 12.00.
    Prove d'esame: 
    Il concorso prevede lo svolgimento delle seguenti prove d’esame: A. PROVA SCRITTA - La prova consisterà nello svolgimento di temi o nella proposizione di test o quesiti a risposta sintetica, sulle materie attinenti al posto da ricoprire. A titolo puramente esemplificativo ma non esaustivo le materie trattate potranno essere le seguenti:  normativa nazionale e regionale in materia di assistenza a persone anziane con profili di auto e non autosufficienza in regime residenziale, semiresidenziale, domiciliare;  modelli e approcci assistenziali nell’assistenza a persone anziane con profili di auto e non autosufficienza;  elementi di psicologia dell’anziano;  problematiche della condizione senile con particolare riferimento alla sfera socio-relazionale;  tematiche e metodologie dell’animazione in strutture per anziani;  normativa in materia di privacy;  normativa in materia di sicurezza sul lavoro;  normativa riguardante il rapporto di lavoro ed in particolare il CCNL comparto “Funzioni Locali”;  sistemi di gestione della qualità; B. PROVA ORALE – La prova orale, tendente all’accertamento della preparazione e professionalità del candidato, nonché delle attitudini dello stesso all’espletamento delle funzioni del posto da ricoprire, verterà sulle materie oggetto della prova scritta. Ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. 165/2001 sarà accertata la conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse e la conoscenza della lingua inglese. Di tale verifica si terrà conto ai fini della determinazione del voto relativo alla prova.