• Accedi • Iscriviti gratis
  • Casa di Riposo «F. Beggiato» di Conselve, 1 psicologo, categoria D1

    Concorso pubblico, per esame, per la copertura di un posto di psicologo, categoria D1, a tempo parziale trentatre' ore settimanali ed indeterminato. (GU n.89 del 12-11-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    13/12/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    d) Possesso della Laurea in PSICOLOGIA (vecchio ordinamento) o titolo equipollente.
    e) Iscrizione all’Albo Professionale degli Psicologi nella Sezione “A”.
    f) Esperienza di almeno 12 (dodici) mesi di servizio a tempo pieno (o periodo equivalente se in presenza di part-time), presso Centri di Servizi per Anziani autosufficienti e non autosufficienti, nel profilo messo a selezione.
    Dove va spedita la domanda: 
    la domanda di ammissione al concorso pubblico, inviata alla Casa di riposo “F. Beggiato”, via Fossalta n. 4 – 35026 Conselve (PD), dovra’ essere redatta in carta semplice utilizzando esclusivamente l’allegato modulo a; potra’ essere presentata direttamente alla segreteria dell’ente, oppure inoltrata con lettera raccomandata a.r., ovvero inviata mediante posta certificata all’indirizzo crbeggiato@itpec.it
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla segreteria dell'ente (tel. 0499500732)
    Prove d'esame: 
    A. PROVA SCRITTA - La prova consisterà nello svolgimento di temi o nella proposizione di test o quesiti a risposta sintetica, sulle materie attinenti al posto da ricoprire. A titolo puramente esemplificativo ma non esaustivo le materie trattate potranno essere le seguenti: Conoscenze generali:  Il codice deontologico degli psicologi italiani  Il concetto di salute secondo l’OMS ed in particolare secondo l’ICF (International Classification of Functioning Disability and Health)  I diritti dei cittadini alla salute ed alle azioni conseguenti alla sua tutela  La libera scelta dell’Ospite e la valenza etica delle decisioni estreme  Normative in materia di assistenza  Legislazione nazionale e regionale sulle IPAB  Disciplina sul rapporto di pubblico impiego Conoscenze riguardanti la pratica quotidiana:  Il rapporto di collaborazione e di partenariato con le altre figure professionali presenti in struttura e l’eventuale contributo alla loro formazione  Interventi per il contenimento del rischio da stress correlato  La formazione del personale di assistenza  Il lavoro d’equipe e la partecipazione alla UOI (Unità Operativa Interna) e la definizione del PAI (Progetto Assistenziale Individuale)  Il rapporto con i famigliari degli ospiti  La partecipazione a progetti sperimentali in coordinamento con la direzione dell’ente  Legislazione sulla privacy e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro Conoscenze professionali specifiche:  Elementi fondamentali di psicopatologia, neuropatologia, psicologia delle comunità, psicogeriatria  La valutazione diagnostica e prognostica  Il supporto psicologico all’anziano non autosufficiente  Le normative nazionali e regionali inerenti l’ambito socio-sanitario con riferimento all’area anziani
    B. PROVA TEORICO-PRATICA – La prova consisterà nella predisposizione di un progetto di intervento su un caso dato, oppure una relazione su un caso dato, oppure stesura di un rapporto diagnostico, oppure elaborazione di un progetto per l’inserimento di una persona in un contesto comunitario.
    C. PROVA ORALE – La prova orale, tendente all’accertamento della preparazione e professionalità del candidato, nonché delle attitudini dello stesso all’espletamento delle funzioni del posto da ricoprire, verterà sulle materie oggetto della prova scritta. Ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. 165/2001 sarà accertata la conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse e la conoscenza della lingua inglese. Di tale verifica si terrà conto ai fini della determinazione del voto relativo alla prova.