• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Sanitaria Provinciale - Palermo, incarichi quinquennali di direttore medico per varie discipline

    Conferimento, per titoli e colloquio, di incarichi quinquennali di direttore medico per varie discipline

    (GU n.89 del 12-11-2019)

    I fondamenti del diritto amministrativo (Ultima edizione)

    Il Manuale contiene i concetti base del Diritto Amministrativo, del quale al contempo affronta tutti gli aspetti con l’obiettivo di fornire un’inquadratura generale il più completa possibile.

    Ultima versione E-book aggiornato a SETTEMBRE 2019 in formato pdf. Download immediato.

    € 9,90
    € 7,90
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    13
    Scadenza: 
    12/12/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1) iscrizione al rispettivo albo professionale per il profilo di interesse (la relativa autocertificazione deve espressamente riportare: ordine, provincia, data e numero di iscrizione),
    2) Anzianità di servizio di 7 anni, di cui 5 nella disciplina o disciplina equipollente,
    3) Curriculum,
    4) Attestato di formazione manageriale ,
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di partecipazione al concorso, redatte in carta semplice, come da Allegato “A”, devono essere indirizzate al Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, presso il Dipartimento Risorse Umane, Sviluppo Organizzativo e Affari Generali, Via Pindemonte n° 88- Padiglione 23-, Cap. 90129 Palermo, e spedite mediante servizio postale o inviate con posta certificata esclusivamente alla seguente casella: ( concorsi@pec.asppalermo.org)
    Contatta l'ente: 
    Dipartimento risorse umane e sviluppo organizzativo - U.O.C. Gestione giuridica e sviluppo organizzativo - U.O.S. Acquisizione risorse umane dell'ASP di Palermo, sito in via Pindemonte n. 88 - pad. 23 - 90129 Palermo, tel. n. 091/7033944 (nei giorni di martedi' e giovedi' dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 17,00), oppure visitare la «sezione concorsi» del sito web aziendale.
    Prove d'esame: 
    La Commissione di valutazione, di cui all’art. 15 c. 7 bis del D.Lgs. n. 502/92 e s.m.i., è composta dal Direttore Sanitario dell'ASP di Palermo e da tre Direttori di struttura complessa della medesima disciplina dell'incarico da conferire, individuati tramite sorteggio da un elenco nominativo nazionale predisposto dal Ministero della Salute, costituito dall'insieme degli elenchi regionali dei Direttori di Struttura Complessa appartenenti ai ruoli regionali del SSN. Si rende noto che le operazioni di sorteggio dei componenti la Commissione di valutazione avranno luogo presso il Dipartimento Risorse Umane, Sviluppo Organizzativo e Affari Generali di questa ASP – Via Pindemonte n. 88- Pad. 23- Palermo, il 2° martedì successivo alla data di scadenza del presente bando, con inizio alle ore 9,00. L’eventuale ripetizione del sorteggio, fino al completamento della Commissione di valutazione, sarà effettuata nella medesima sede ogni martedì successivo non festivo con inizio alle ore 9,00. Le operazioni di sorteggio sono effettuate da una commissione, nominata dal Direttore Generale, composta da tre dipendenti del ruolo amministrativo dell’Azienda con la posizione funzionale non inferiore a Collaboratore Amministrativo Professionale ( Ctg.D), di cui uno con funzioni di Presidente e uno anche con funzioni di segretario. Per ogni componente titolare deve essere sorteggiato un componente supplente, ad eccezione del Direttore Sanitario.
    L’accertamento del possesso dei requisiti di ammissione dei candidati previsti dal presente bando sarà effettuato dalla Commissione di valutazione. La stessa Commissione, preso atto della definizione del fabbisogno delineato nel presente avviso, stabilisce all’atto della prima seduta di insediamento i criteri di valutazione dei titoli e del colloquio. La Commissione valuterà i candidati sulla base del curriculum e di un colloquio e disporrà complessivamente di 100 punti così suddivisi: curriculum 50/50 e colloquio 50/50. La valutazione del curriculum precede il colloquio.