• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Ospedaliera «San Giuseppe Moscati» di Avellino, 3 assistente amministrativo, categoria C

    Selezione pubblica per la copertura di tre posti di assistente amministrativo, categoria C, a tempo indeterminato, riservata ai disabili disoccupati. (GU n.89 del 12-11-2019)

    Requisiti: 
    1. Iscrizione negli elenchi dei disabili disoccupati della Provincia di Avellino di cui all’art. 8 Legge n. 68/99 attestata da apposita autocertificazione indicante la percentuale di invalidità posseduta, da prodursi ai sensi del DPR 445/2000;
    2. Diploma d’istruzione secondaria di secondo grado conseguito al termine di corso di studi quinquennale
    Dove va spedita la domanda: 
     a mezzo del servizio pubblico postale con raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” – S.C. Gestione Risorse Umane - Settore Concorsi – C.da Amoretta – Città Ospedaliera – 83100 AVELLINO
     a mezzo di consegna diretta, entro il termine fissato dal bando, all’Ufficio Protocollo - Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” – S.C. Gestione Risorse Umane - Settore Concorsi – C.da Amoretta – Città Ospedaliera – 83100 AVELLINO, (dal lunedì al venerdì – orario dalle 8.30 alle 12.30 c/o la Sede Amministrativa Piano Terra Ufficio Protocollo).
     tramite l’utilizzo della Posta Elettronica Certificata (PEC) personale del candidato all’indirizzo aomoscati@cert.aosgmoscati.av.it
    Contatta l'ente: 
    tel. 0825/203010 -203024.
    Prove d'esame: 
    La Commissione dispone complessivamente di 100 punti, così ripartiti:
    - 30 punti per titoli
    - 70 punti per le prove di esame
    I 30 punti punti per la valutazione dei titoli sono così ripartiti:
    - Titoli di carriera massimo punti 10
    - Titoli accademici e di studio massimo punti 10
    - Pubblicazioni e titoli scientifici massimo punti 5
    - Curriculum formativo/professionale massimo punti 5
    I 70 punti per le prove di esame sono così ripartiti:
    - Prova scritta massimo punti 30
    - Prova pratica massimo punti 20
    - Prova orale massimo punti 20
    Le prove di esame previste dal DPR 220/2001 verteranno sulle seguenti materie: La prova scritta riguarderà elementi di legislazione di diritto pubblico, amministrativo e sanitario e potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica. Il superamento della stessa è subordinato al raggiungimento di una valutazione pari o superiore a 21/30. La prova pratica consisterà nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta ed il superamento della stessa è subordinato al raggiungimento di una valutazione pari o superiore a 14/20. La prova orale verterà sugli argomenti della prova scritta e pratica, oltre che su elementi di informatica, con la verifica altresì della conoscenza, almeno a livello iniziale, di inglese. Il superamento della stessa è subordinato al raggiungimento di una valutazione pari o superiore a 14/20