• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Meda, 3 istruttore tecnico, categoria C

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di tre posti di istruttore tecnico, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per l'area infrastrutture e gestione del territorio. (GU n.89 del 12-11-2019)

    100 Quiz di attualità

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,49
    € 2,99
    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    3
    Scadenza: 
    13/12/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
     possedere il seguente titolo di studio: diploma di geometra o perito edile rilasciato da istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato o titolo superiore che ne assorba le competenze;
     essere in possesso della patente di guida di tipo B;
     avere conoscenza base dell’uso degli strumenti informatici;
    Dove va spedita la domanda: 
    trasmissione mediante PEC (posta elettronica certificata) proveniente esclusivamente dall’utenza personale PEC del candidato, ai sensi della vigente normativa, inviata alla casella di posta elettronica certificata posta@cert.comune.meda.mi.it, specificando nell’oggetto l’intestazione del presente avviso “ Bando di concorso per la copertura di n. 2 posti di Istruttore Tecnico cat. C”.
    presentazione diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Meda – Piazza Municipio – Meda (dal quale verrà rilasciata ricevuta) nelle ore di apertura al pubblico: lunedì e mercoledì - dalle 8,45 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 17,45; martedì, giovedì e venerdì - dalle 8,45 alle 12,30. trasmissione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, entro il termine stabilito dal presente avviso – indirizzata al Segretario Generale del Comune di Meda- Piazza Municipio – Meda (MB).
    Contatta l'ente: 
    tel. 0362/396224-226 o all'indirizzo mail:personale@comune.meda.mb.it
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA E TEORICO PRATICA: Le prove verteranno sulle materie sotto indicate:  Nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento alla legge n.241/1990 e successive modifiche ed integrazioni, normativa sulla privacy;  Diritti e doveri dei pubblici dipendenti, reati contro la pubblica amministrazione e codice di comportamento;  Nozioni di ordinamento degli enti locali, con particolare riferimento al D.Lgs. n.267/2000;  Nozioni codice degli appalti (D. Lgs. 50/2016);  Nozioni normativa sugli espropri (D.P.R. 327/2001)  Nozioni normativa in materia ambientale (D. Lgs. 152/2006);  Nozioni edilizia privata ed urbanistica (D.P..R. 380/2001, L. R. 128/2005)  Nozioni normativa sui beni culturali e del paesaggio (D. Lgs. 42/2004)  Nozioni normativa sul procedimento amministrativo (L. 241/1990)  Nozioni normativa sulla trasparenza (D. Lgs. 33/2013) La prova scritta potrà consistere nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e/o in una serie di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica. Per la prova teoricopratica consisterà nella predisposizione di atti riguardanti le materie di competenza dell’ufficio tecnico.
    PROVA ORALE: La prova orale verterà sulle materie delle prove scritte e si intende superata con una votazione di almeno 21/30.