• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI TEULADA, 2 poliziotti municipali

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di due posti di istruttore direttivo di vigilanza, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.88 del 08-11-2019)

    Requisiti: 
    Diploma di laurea conseguito con il vecchio ordinamento universitario in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio, Economia Aziendale, Scienze economiche ed equipollenti ovvero laurea specialistica (LS/DM 03 novembre 1999 n. 509), ovvero laurea magistrale (LM/D.M. 22 ottobre 2004 n. 270) nelle stesse discipline ed equipollenti a norma di legge;
    Patente di guida che abilita alla conduzione di autoveicoli (Cat. B);
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Teulada, Via Cagliari, 59 09019 Teulada (SU)
    P.E.C.: protocollo@pec.comune.teulada.ca.it
    Contatta l'ente: 
    Tel. 070 9270029
    mail: protocollo@comune.teulada.ca.it
    PEC: protocollo@pec.comune.teulada.ca.it
    www.comune.teulada.ca.it
    Prove d'esame: 
    Gli esami consisteranno in due prove scritte, di cui una a contenuto teorico-pratico, ed una orale, tendenti ad accertare la maturità e la professionalità dei candidati con riferimento alle attività proprie del posto messo a concorso.
    1^ PROVA SCRITTA:
    la prova consisterà nella elaborazione di una traccia, di un tema, oppure di una serie di domande a risposta e/o sintetica e/o nella soluzione di casi e/o nello sviluppo di brevi esposizioni in risposta ad alcuni quesiti sulle seguenti materie:
    • Nozioni di Diritto Amministrativo e Costituzionale;
    • Norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso agli atti amministrativi;
    • Legislazione relativa agli Enti Locali;
    • Normativa sulla Polizia Locale “Legge nr. 65 del 07/03/1986 “legge quadro sull’ordinamento della Polizia Locale”
    • Il sistema sanzionatorio delle violazioni amministrative: legge 689 del 24.11.1981;
    • Codice della strada e infortunistica stradale;
    • Legislazione statale e regionale, in materia di commercio, edilizia e urbanistica;
    • Nozioni di Diritto Penale;
    • Nozioni di procedura penale con particolare riferimento all’attività di Polizia Giudiziaria;
    • Nozioni di procedura civile con particolare riferimento alle notifiche;
    • Ambiente (Dlgs 152/2006)
    2^ PROVA SCRITTA: Prova teorico pratica, sulle materie già oggetto della prova scritta. La prova potrà consistere nella redazione di schemi di atti amministrativi, o nella simulazione o risoluzione di casi pratici, o nell’esame di specifiche tematiche organizzativogestionali inerenti il servizio di assegnazione.
    PROVA ORALE:
    • Materie delle prove scritte;
    • Risposta a casi pratici rispetto alle problematiche afferenti le materie delle prove scritte;
    • Accertamento della conoscenza della lingua inglese;
    • Accertamento pratico della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
    • Accertamento delle attitudini del candidato rispetto al profilo da ricoprire con domande concernenti una o più delle seguenti tematiche: definizione di atti programmatori o proposte di carattere strategico e di indirizzo; individuazione di soluzioni relative all’organizzazione di strutture complesse; innovazione, semplificazione e ottimizzazione dei processi organizzativi; risoluzione di casi pratici inerenti alla gestione delle risorse umane (mediazione e soluzione dei conflitti, integrazione e collaborazione); gestione delle risorse finanziarie.