• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Ospedaliera «Maggiore della Carità» di Novara, un posto di collaboratore professionale sanitario, dietista

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore professionale sanitario, dietista, categoria D, a tempo indeterminato. (GU n.87 del 05-11-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    05/12/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Laurea di 1° livello in Dietistica abilitante alla professione di Dietista (D.M. 19.02.2009, L/SNT3-Classe delle Lauree in professioni sanitarie tecniche) ovvero diploma universitario di Dietista conseguito ai sensi del DM n. 744 del 14.09.1994 o titoli equipollenti ai sensi del D.M. Sanità del 27.7.2000;
    – Iscrizione al relativo Albo professionale.
    Dove va spedita la domanda: 
    ASE 1: REGISTRAZIONE NEL SITO AZIENDALE- Collegarsi al sito istituzionale dell’AOU Maggiore della Carità: www.maggioreosp.novara.it- Andare alla Sezione “concorsi selesioni” e cliccare su” Iscriviti on-line”- Accedere alla pagina di registrazione ed inserire i dati richiesti.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla struttura semplice «Gestione giuridica del personale» dell'Azienda ospedaliero-universitaria «Maggiore della Carita'» di N
    Prove d'esame: 
    Ai sensi dell’art. 3, comma 4, del D.P.R. 220/2001, in relazione al numero delle domande pervenute, l’Azienda si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva, tramite Ditta aggiudicataria, consistente nella risoluzione di un test basato su una serie di domande a risposta multipla su:
    - conoscenza, comprensione ed uso della lingua italiana, - conoscenze tecniche nel settore professionale specifico,- capacità logiche e di ragionamento, - cultura generale.

    Prova scritta: soluzione di quesiti a risposta sintetica o questionario a risposta multipla su argomenti attinenti alla materia oggetto del concorso.

    Prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta mediante o meno quesiti a risposta sintetica o multipla.

    Prova orale: vertente la materia oggetto del concorso . In aggiunta alle nozioni di cui sopra la prova orale comprende elementi di informatica e la conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese