• Accedi • Iscriviti gratis
  • Università dell'Aquila, chiamata di un professore di prima fascia, Fisica tecnica, per il Dipartimento di ingegneria industriale e dell'informazione e di economia

    Procedura di selezione per la chiamata di un professore di prima fascia, settore concorsuale 09/C2 - Fisica tecnica, per il Dipartimento di ingegneria industriale e dell'informazione e di economia. (GU n.86 del 29-10-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    28/11/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Titolo di studio: 
    Dove va spedita la domanda: 
    1. Coloro che intendono partecipare alla selezione devono produrredocumentata domanda di ammissione alla procedura, a penadi esclusione, entro il termine perentorio di giorni 30 a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell’Avviso relativo all’emissione del presente Bandonella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 4^ serie speciale –Concorsied Esami. Dell’avvenuta pubblicazione è data pubblicità sul sito di Ateneo e sui siti del competente Ministero e dell’Unione Europea. La versione integrale del Bandosarà pubblicata all’Albo Ufficiale di Ateneo all’indirizzo:http://www.univaq.it/section.php?id=1391e sulla pagina web: http://www.univaq.it/section.php?id=1532

    2.La domanda di partecipazione alla procedura selettiva, nonché i titoli posseduti, i documenti e le pubblicazioni ritenute utili per la procedura, devono essere presentati, a pena di esclusione, per via telematica, utilizzando l’applicazione informatica dedicata alla pagina: https://pica.cineca.it/univaq.

    La presentazione della domanda di partecipazione dovrà essere perfezionata e conclusa secondo le seguenti modalità:

    -mediante firma digitale, utilizzando smart card, token USB o firma remota, che consentano al titolare di sottoscrivere documenti generici utilizzando un software di firma su PC oppure un portale web per la Firma Remota resi disponibili dal Certificatore. Chi dispone di una smartcard o di un token USB di Firma Digitale potrà verificarne la compatibilità con il sistema di Firma Digitale integrato nel sistema server. In caso di esito positivo il titolare potrà sottoscrivere la domanda direttamente sul server (es. ConFirma);

    -chi non dispone di dispositivi di firma digitale compatibili e i Titolari di Firme Digitali Remoteche hanno accesso a un portale per la sottoscrizione di documenti generici, dovranno salvare sul proprio PC il file PDF generato dal sistema e, senza in alcun modo modificarlo, firmarlo digitalmente in formato CAdES: verrà generato un file con estensionep7m che dovrà essere nuovamente caricato sul sistema. Qualsiasi modifica apportata al file prima dell'apposizione della Firma Digitale impedirà la verifica automatica della corrispondenza fra il contenuto di tale documento e l'originale e ciò comporterà l’esclusione della domanda;

    -in caso di impossibilità di utilizzo di una delle opzioni sopra riportatei candidati dovranno salvare sul proprio PC il file PDF generato dal sistem
    Contatta l'ente: 
    Ai sensi del disposto dell’art. 5 della Legge7.08.1990n. 241, laResponsabile del procedimento è la Dott.ssa Loredana Taccone, Responsabile del Settore Concorsi e Selezioni dell’Ateneo