• Accedi • Iscriviti gratis
  • Provincia di Lecce, 4 commessi, 3 istruttori amministrativo contabile, 3 informatici, 3 amministrativo contabili

    Concorso pubblico, per titoli e colloquio/prova pratica, per la copertura a tempo indeterminato e parziale di dodici unita' di personale, riservata ai soggetti in possesso dei requisiti di cui all'art. 20, comma 2, del decreto legislativo n. 75/2017. (GU n.86 del 29-10-2019)

    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione, redatta secondo lo schema allegato B, in carta semplice e sottoscritta dal candidato, dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 8 novembre 2019, ore 12,00, in una delle seguenti modalità:

    FORMATO CARTACEO
    a) direttamente all’Ufficio Protocollo: la data di presentazione è stabilita e comprovata dal timbro a data dell’Ufficio Protocollo della Provincia. La domanda deve essere firmata dal concorrente ai fini della validità delle certificazioni e dichiarazioni sostitutive contenute nella domanda. La firma della domanda costituisce requisito essenziale della stessa, pena l’esclusione dalla selezione.

    FORMATO DIGITALE, mediante documenti elettronici (PDF) o scansioni di documenti cartacei
    b) Posta Elettronica Certificata: Si considera presentata in tempo utile la domanda di ammissione pervenuta all’indirizzo protocollo@cert.provincia.le.it entro il termine stabilito dal bando
    Contatta l'ente: 
    L’Ufficio Risorse Umane - Trattamento Giuridico del Personale è l’unità organizzativa responsabile per ogni adempimento istruttorio relativo alla presente procedura. Per eventuali chiarimenti ed informazioni, gli interessati potranno rivolgersi alla struttura suddetta (tel. 0832/683268 – PEC: personale@cert.provincia.le.it) del Servizio “Risorse Umane e Pari Opportunità” – via Umberto I, n. 13 – 73100 LECCE.
    Prove d'esame: 
    L’Amministrazione, tramite apposita Commissione esaminatrice, costituita con atto del Dirigente del Servizio “Risorse Umane e Pari Opportunità”, procederà alla valutazione dei titoli ed all’espletamento del colloquio o prova pratica come da allegato A.

    Il colloquio, con l’attribuzione del punteggio massimo di 30 punti, tenderà a verificare le competenze e le attitudini possedute dai candidati in relazione al profilo professionale da ricoprire e consisterà, per le cat. C e D, in quesiti posti in forma diretta al candidato nelle materie oggetto d’esame indicate in allegato A.