• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Treviso, un posto di educatore per il servizio asili nido

    Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di educatore, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per il servizio asili nido. (GU n.86 del 29-10-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    28/11/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Requisiti: 
    diploma di vigilatrice dl'infanzia o di puericulturice o maestra asilo nido
    diploma di laurea in pedagogia
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla selezione, redatta utilizzando unicamente l'apposito modulo
    disponibile all'indirizzo www.comune.trevio.it - Sezione Concorsi - Concorsi in atto, dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica (no pec), a pena di esclusione, seguendo accuratamente le istruzioni di compilazione e invio disponibili all'indirizzo internet sopra indicato.

    I candidati possono rivolgersi per qualsiasi chiarimento o informazione al Servizio Gestione Risorse Umane (tei. 0422/658434-487-354-626) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e lunedì e mercoledì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali chiarimenti rivolgersi al settore affari generali,
    risorse umane, contratti e appalti (tel. 0422/658434 - 658487 - 658626 - 658354); copia del bando e' reperibile nel sito: www.comune.treviso.it
    Prove d'esame: 
    UNA PROVA SCRITTA (*) oppure UNA SPERIMENTAZIONE LAVORATIVA (**) Il candidato, pertanto, è chiamato a sostenere una prova scritta oppure una sperimentazione lavorativa.

    prova scritta teorica: ha carattere espositivo, in essa il candidato è chiamato ad esprimere
    cognizioni di ordine dottrinale, valutazioni astratte e costruzioni di concetti attinenti a temi
    trattati dalle materie oggetto della prova.

    prova scritta pratica: si basa principalmente sull'analisi, risoluzione e gestione di casi simulati o sull'attività di progettazione; può riguardare la predisposizione di elaborati tecnici o la redazione di atti amministrativi, anche attraverso l'utilizzo di apparecchiature informatiche;

    prova scritta teorico-pratica: in essa il candidato è chiamato, oltre che alle prestazioni previste nella prova pratica anche a valutazioni attinenti a problemi concreti di carattere amministrativo e gestionale mediante applicazione di nozioni teoriche;

    prova per guestionario ossia serie di domande alle quali il candidato è chiamato a rispondere in maniera precisa ed esauriente, seppur sintetica oppure prova per tests ossia serie di domande con risposte predefinite tra le quali il candidato è chiamato a scegliere quella esatta oppure prova per questionario e per tests;

    Nella prova orale si procede, attraverso domande sulle materie indicate nel bando, a conoscere la preparazione ed il grado di esperienza del candidato nonché il suo modo di esporre mentre, attraverso domande a carattere relazionale, si mira a verificare le caratteristiche e l'attitudine rispetto al posto da ricoprire (art. 14, comma 4, del Regolamento dei concorsi e delle selezioni del Comune di Treviso).

    Tutte le prove, compresa I eventuale pre-selezione, verteranno sulle seguenti materie:
    • lineamenti generali di pedagogia;
    lineamenti generali di psicologia dello sviluppo della prima infanzia;
    contenuti della professionalità e della prassi educativa dell'educatore di asilo nido;
    aspetti legislativi regionali e nazionali dei servizi rivolti alla prima infanzia;
    nozioni di diritto di famiglia;
    nozioni fondamentali suH'ordinamento delle autonomie locali (D.Lgs. 18.8.2000, n. 267);
    nozioni sul rapporto di lavoro degli enti locali;
    codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
    doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti.