• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Sondrio, concorso per 6 istruttori amministrativi

    concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato di 6 istruttori amministrativi - categoria contrattuale c.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    6
    Scadenza: 
    25/11/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    e) titolo di studio: diploma di maturità;
    f) conoscenza della lingua inglese
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda potrà anche essere spedita in formato digitale nell’osservanza delle seguenti modalità:
    dovrà essere spedita da una casella di posta elettronica certificata alla casella protocollo@cert.comune.sondrio.it. Si precisa che la mail spedita da una casella NON certificata NON è idonea ad essere acquisita dal sw in uso e pertanto NON potrà essere presa in considerazione e DOVRA’ ESSERE RIPRESENTATA O INTEGRATA ENTRO IL TERMINE DI SCADENZA PREVISTO DAL BANDO A PENA DI ESCLUSIONE.
    Contatta l'ente: 
    Responsabile della Protezione dei Dati (artt. 37-39 Reg. UE n. 2016/679) è: Tirone Livio - Dirigente del Settore Servizi Istituzionali - telefono: 0342-526230; fax: 0342-526333; mail non certificata: personale@comune.sondrio.it; PEC (solo da altre PEC): protocollo@cert.comune.sondrio.it.
    Prove d'esame: 
    Conseguentemente le prove d’esame consisteranno:
    - n una prova scritta, che potrà consistere in uno o più tema/i ovvero quesiti ovvero test a risposta multipla o libera secondo le indicazioni della commissione;- in una prova pratica o teorico-pratica secondo le indicazioni della commissione come meglio precisato più avanti.
    La commissione sia per la prova scritta che per la prova pratica o teorico-pratica potrà assegnare ai candidati un limite massimo di spazio sui fogli che verranno utilizzati per lo svolgimento delle prove;
    - in una prova orale

    prima prova (scritta) di contenuto teorico:
    1. legislazione degli enti locali, con particolare riferimento al Testo Unico degli Enti Locali d. lgs. n. 267/2000;
    2. normativa sul procedimento amministrativo con particolare riferimento alla legge n. 241/1990;
    3. diritti di accesso con particolare riferimento alla legge n. 241/1990 e al d. lgs. n. 33/2013;
    4. normativa in materia di documentazione amministrativa, con particolare riferimento al d. lgs. n. 82/2005 e al D.P.R. n. 445/2000;
    5. registrazione dei documenti amministrativi, protocollo informatico e flussi documentali;
    6. nozioni di base in materia di contratti delle pubbliche amministrazioni con particolare riferimento al d. lgs. n. 50/2016;
    7. ruolo e funzioni dell’ufficio relazioni con il pubblico;
    8. processi di comunicazione;
    seconda prova (pratica o teorico pratica):
    1. predisposizione di elaborati (es. schemi di atti amministrativi, relazioni, verbali, provvedimenti, contratti, ecc.) e/o analisi e possibili soluzioni di casi concreti sulle materie di cui alla prima prova scritta;

    consisterà in un colloquio su tutti o alcuni degli argomenti delle altre prove anche con riferimento agli elaborati redatti
    nonchè su tutti o alcuni dei seguenti ulteriori argomenti:
    - diritti e doveri del pubblico dipendente;
    - reati dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione;
    - normativa in materia di anticorruzione;
    - nozioni in materia di servizi demografici di competenza comunale;
    - nozioni sui servizi ai cittadini e alle imprese di competenza dei comuni;
    - sistema di relazioni interne ed esterne all’organizzazione comunale;
    - accertamento della conoscenza della lingua inglese;
    - accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (videoscrittura con Microsoft Word, foglio di calcolo con Microsoft Excel, navigazione internet, posta elettronica) anche mediante dimostrazione dell’utilizzo di personal computer;
    - simulazione di situazioni gestionali ordinarie e/o problematiche anche con riferimento ai rapporti con altri dipendenti, con i fornitori e/o con l’utenza ed analisi delle possibili soluzioni, al fine di verificare il possesso delle capacità e dei comportamenti richiesti