• Accedi • Iscriviti gratis
  • Senato della Repubblica, 60 posti di Coadiutore parlamentare.

    Concorso pubblico, per esami, a sessanta posti di Coadiutore parlamentare. (GU n.80 del 8-10-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    60
    Scadenza: 
    08/11/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    -diploma di scuola media superiore di secondo grado che consenta l'accesso ai corsi di laurea presso universita' italiane,
    Dove va spedita la domanda: 
    inviata con modalita' telematica all'indirizzo concorsi.senato.it
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni e chiarimenti gli interessati possono consultare l'applicazione informatica disponibile all'indirizzo concorsi.senato.it
    Prove d'esame: 
    Nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» del 14 gennaio 2020 viene data comunicazione del diario della prova preliminare. Tale comunicazione assume valore di notifica a tutti gli effetti.
    I candidati ammessi al concorso sono chiamati a sostenere la prova preliminare consistente in 50 quesiti attitudinali a risposta multipla. I predetti quesiti sono di carattere logico-matematico (ragionamento numerico, ragionamento deduttivo) in numero di 20, e di carattere critico-verbale (comprensione verbale, ragionamento verbale, ragionamento critico-verbale) in numero di 30.
    I candidati ammessi ai sensi dell'art. 10, comma 7, sostengono la prova tecnica di idoneita' dattilografica - della durata di cinque minuti - consistente nella copiatura di un testo avente lunghezza compresa tra le 1340 e le 1360 battute, mediante l'utilizzo di un apposito programma di video scrittura, appositamente predisposto, con personal computer dotato di tastiera italiana. I candidati effettuano due tentativi, uno immediatamente successivo all'altro; ai fini del punteggio si tiene conto soltanto del migliore risultato conseguito.
    Le prove scritte sono:
    a) risposta a 10 quesiti sulla storia d'Italia dal 1861 ai giorni nostri;
    b) risposta a 10 quesiti sull'ordinamento costituzionale italiano;
    c) traduzione in italiano, senza l'ausilio di vocabolario, di uno o piu' testi nella lingua inglese.