• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Tremestieri Etneo, 1 istruttore amministrativo, categoria C

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C, a tempo parziale ventiquattro ore settimanali ed indeterminato, riservato ai disabili ai sensi dell'articolo 1 della legge n. 68/1999. (GU n.78 del 1-10-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    31/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    d) titolo di studio: Diploma scuola media superiore di secondo grado o equipollente;
    Dove va spedita la domanda: 
    a) spedita per raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune di Tremestieri Etneo 2^Direzione-Organizzazione Gestione Risorse Umane piazza Mazzini sn. - 95030 Tremestieri Etneo;
    b) presentata direttamente a mano all'Ufficio protocollo del Comune di Tremestieri Etneo;
    c) inviata a mezzo posta elettronica certificata all'indirizzo pec comune.tremestierietneo@legalmail.it, allegando al messaggio pec la domanda in formato .pdf immagine sottoscritta in maniera autografa e la copia integrale del valido documento d'identità. In alternativa, la domanda in formato file *.pdf* potrà essere sottoscritta digitalmente.
    Contatta l'ente: 
    ufficiopersonale@comune.tremestieri.ct.it
    Prove d'esame: 
    I criteri di valutazione delle prove d'esame saranno predeterminati dalla commissione esaminatrice e comunicati ai candidati prima dell'inizio della prova. La PROVA SCRITTA a contenuto teorico consisterà nella stesura di un tema, di una relazione, dall'espressione di uno o più pareri, dalla risposta ad uno o più quesiti a risposta sintetica o a risposta multipla con alternativa di risposte già predisposte, tra le quali il concorrente devescegliere quella esatta avente ad oggetto i seguenti argomenti di cultura giuridico amministrativa: − ordinamento degli Enti Locali; − ordinamento contabile e finanziario degli enti locali; − diritto amministrativo (con particolare riferimento a: atti e provvedimenti amministrativi, principi che regolano l’attività amministrativa e procedimento amministrativo, accesso agli atti, tutela della privacy); − codice di comportamento dei dipendenti pubblici; − elementi di diritto penale, con riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione; − elementi in materia di trasparenza e di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nelle Pubblica Amministrazione; − rapporto di lavoro nell’ente locale e Contratto Nazionale di Lavoro del Comparto Regioni – Enti Locali (D.Lgs. n. 165/01 e successive modifiche ed integrazioni); − Codice dei Contratti. La PROVA ORALE, tendente a completare il quadro conoscitivo della commissione sul livello complessivo di preparazione del candidato, consisterà in un colloquio vertente sulle materie ed argomenti oggetto delle prove scritte. Al termine della prova orale si accerterà la conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, per il tramite di esperti aggiunti alla commissione di concorso. Per l'ammissione alla prova orale, il candidato dovrà aver riportato nella prova scritta una votazione non inferiore a 21/30.