• Accedi • Iscriviti gratis
  • CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO, 1 dirigente per la Direzione di progetto welfare

    Conferimento dell'incarico di dirigente per la Direzione di progetto welfare metropolitano e rigenerazione urbana. (GU n.76 del 24-09-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    24/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    - Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in: Architettura, Ingegneria edile – Architettura, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale
    oppure in Urbanistica;
    - Laurea nuovo ordinamento in: 4/S Architettura e ingegneria edile, LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura; 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; 54/S Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, LM-48 Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
    - Titolo di dottore di ricerca, o diploma di specializzazione, o master di secondo livello conseguito presso Università italiane o straniere, dopo la laurea magistrale, in materie attinenti all’incarico da ricoprire;
    - Abilitazione all’esercizio della professione;
    Essere in possesso di esperienza di servizio o professionale che rientri in uno dei seguenti punti:
    1) per i dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, aver compiuto almeno cinque anni di servizio in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea come descritto al punto a);
    2) per i soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell’articolo 1 comma 2, del D.Lgs. 30 marzo 2001 n. 165, aver svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali;
    3) per coloro che hanno ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche, aver svolto tale incarico per un periodo non inferiore a cinque anni;
    4) per i cittadini italiani che hanno prestato servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali, aver maturato tale esperienza lavorativa in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea;
    5) per i dipendenti di strutture private, aver svolto per almeno cinque anni le funzioni dirigenziali o di “quadro” o comunque aver prestato servizio in categoria contrattuale direttiva di massimo livello; 6) essere in possesso di 5 anni di comprovato esercizio professionale, con relativa iscrizione all'albo di ingegnere o architetto.
    Dove va spedita la domanda: 
    PEC protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it
    Contatta l'ente: 
    Tel. 02/7740-2157-2285-2756 dal lunedì al giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 14,00 alle ore 16,00 il venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00; mediante e-mail: assunzioni@cittametropolitana.mi.it
    www.cittametropolitana.mi.it
    Prove d'esame: 
    Il colloquio è finalizzato al riscontro della preparazione professionale e delle esperienze di servizio dichiarate nello stesso curriculum, nonché all’accertamento del possesso delle attitudini, delle capacità di interrelazione, di coordinamento delle risorse, di risoluzione dei problemi, di leadership e di orientamento al risultato, connessi al ruolo da ricoprire. Durante il colloquio saranno approfonditi, inoltre, la conoscenza della disciplina di funzionamento delle amministrazioni pubbliche e della normativa collegata, nonché il possesso di competenze e cognizioni tecnico-specialistiche nelle tematiche oggetto dell’incarico e la conoscenza della lingua inglese.