• Accedi • Iscriviti gratis
  • Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Materno Infantile «Burlo Garofolo» di Trieste, 1 ortottista

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore professionale sanitario, ortottista, categoria D, a tempo indeterminato. (GU n.75 del 20-09-2019)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - laurea in Ortottica e assistenza oftamologica (classe L/SNT02 classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione)
    ovvero
    - diploma universitario di ortottista – assistente di oftamologia conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del d.lgs. 502/1992 e s.m.i.
    ovvero
    - diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento riconosciuto equipollente ai sensi della legge n. 42/1999, al diploma universitario (Decreto del Ministero della Sanità 27 luglio 2000 – Gazzetta Ufficiale n. 190 del 16 agosto 2000)
    ovvero
    - titolo di studio conseguito all’estero che deve avere ottenuto, entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione al presente concorso, il riconoscimento di equipollenza/equivalenza al titolo italiano rilasciato dalle competenti autorità. Il candidato dovrà allegare il relativo provvedimento di riconoscimento
    Dove va spedita la domanda: 
    https://burlotrieste.iscrizioneconcorsi.it
    Contatta l'ente: 
    Dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 13,00 (sabato escluso) all'Ufficio Concorsi dell'IRCCS Burlo Garofolo di Trieste - via dell'Istria n. 65/1 - Trieste (telefono 040/3785281).
    www.burlo.trieste.it/concorsi.htm
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame consistono in:
    prova scritta: consistente nello svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica inerenti a:
    - tipologie di strabismo nel bambino;
    - esami di elettrofisiologia oculare e/o dei movimenti oculari;
    - riabilitazione dell’ipovisione in età pediatrica;
    prova pratica: soluzione di quesiti su aspetti tecnici e operativi connessi alle materie previste per la prova scritta.
    prova orale: colloquio sulle materie previste per la prova scritta. Nel corso della prova orale si procederà, altresì, con attribuzione di specifico punteggio da parte della Commissione, all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e ad un colloquio per la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese.
    ---
    Eventuale preselezione.