• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI MIRANO, 1 istruttore direttivo amministrativo

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, presso l'area amministrativa ed economica finanziaria. (GU n.75 del 20-09-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Patente di guida non inferiore alla B
    Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in Economia e commercio o equipollenti
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Mirano
    piazza Martiri della Libertà 1
    30035 Mirano (VE)
    protocollo.comune.mirano.ve@pecveneto.it
    - consegna a mano al protocollo dell’Ente (ufficio Multisportello, via Bastia Fuori 54/56, piano terra) negli orari di apertura al pubblico
    Contatta l'ente: 
    Servizio risorse umane dal lunedi' al venerdi' dalle 9,00 alle 13,00, il martedi' e giovedi' anche dalle 15,00 alle 17,00: tel. 041.5798 398/041.5798 372/041.5798 363, e-mail: personale@comune.mirano.ve.it
    www.comune.mirano.ve.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    Le prove concorsuali previste sono le seguenti:
    1^ prova scritta (teorica): sulle materie del programma d'esame. La prova può consistere in domande a risposta multipla o domande aperte, o nello svolgimento di un tema o nella soluzione di quiz a risposta singola e/o multipla;
    2^ prova scritta (pratica): consisterà nella risoluzione di uno o più casi concreti, nella elaborazione di elaborati tecnici e/o nella individuazione di iter procedurali o percorsi operativi sugli argomenti indicati nel presente avviso, con lo scopo di accertare la capacità dei candidati di affrontare e risolvere correttamente questioni collegate con le materie d’esame, con riferimento alle attività specifiche che i medesimi saranno chiamati a svolgere.
    Prova orale sulle materie previste dal programma d'esame. Il colloquio sarà volto anche ad accertare il grado di conoscenza della lingua straniera inglese; l’accertamento sarà relativo alla comprensione di testi redatti nella lingua ed alla traduzione della lingua dall’italiano e/o viceversa ovvero mediante sostenimento di una breve conversazione in lingua. Per quanto riguarda l’accertamento delle conoscenze dell'uso di strumentazioni e tecnologie informatiche, si procederà all’accertamento delle conoscenze attraverso quesiti e/o esercizi pratici.
    ---
    Prove scritte
    • Diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo, alla disciplina del diritto di accesso;
    • Elementi di diritto costituzionale;
    • Legislazione sull’attività e l’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs n. 267/2000);
    • Legislazione in materia di ordinamento finanziario e contabile degli Enti Locali (D.Lgs. 118/2011);
    • Disciplina delle procedure di acquisto di beni e servizi, con riguardo al Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. n. 50/2016);
    • Diritto tributario, con particolare riferimento ai tributi locali, alla gestione IVA e IRAP per gli enti locali;
    • Disciplina in materia di società a partecipazione pubblica;
    • Nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro lo Pubblica amministrazione;
    • Elementi di disciplina sul pubblico impiego.
    • Normativa in materia di protezione dei dati personali e del relativo trattamento;
    • Normativa in materia di anticorruzione e trasparenza amministrativa;
    Prova orale
    • Colloquio vertente sulle materie di cui sopra
    • Accertamento della conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.