• Accedi • Iscriviti gratis
  • CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA, 2 posti di collaboratore tecnico

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di collaboratore tecnico, categoria B3, a tempo pieno ed indeterminato, di cui uno riservato alle categorie protette art. 18, comma 2, legge 12 marzo 1999, n. 68. (GU n.74 del 17-09-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    17/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Diploma di qualifica professionale di durata almeno biennale conseguito dopo la licenza media inferiore;
    Possesso della patente di guida di categoria C.
    Dove va spedita la domanda: 
    Ufficio Protocollo Via Forte Marghera, 191 30173 - Mestre-Venezia
    PEC protocollo.cittametropolitana.ve@pecveneto.it
    protocollo@cittametropolitana.ve.it
    - direttamente all’Ufficio Protocollo della Città metropolitana di Venezia dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, il martedì ed il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.15;
    Contatta l'ente: 
    Tel. 041 2501460 (dott. Federico Schiaoncin).
    Area risorse umane ai seguenti numeri 041/2501460 - 041/2501489.
    www.cittametropolitana.ve.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    La prova pratico attitudinale: è intesa all’accertamento della maturità e professionalità dei candidati con riguardo alle attribuzioni agli stessi rimesse e potrà consistere nell’utilizzo di attrezzi, macchine operatrici e strumentazioni inerenti le mansioni.
    Verterà, nello specifico, in una prova di guida con utilizzo di un mezzo meccanico tra quelli in dotazione al servizio viabilità e sarà basata sulla conoscenza delle attività proprie del profilo professionale messo a concorso tra cui:
    sfalcio erba con macchine operatrici o decespugliatore;
    scavo o pulizia fossati con macchine operatrici;
    sistemazione ed installazione segnaletica verticale;
    sistemazione caditoie acque meteoriche;
    tombamento fossati;
    opere edili e di carpenteria;
    sostituzione e posa guard – rail danneggiati;
    sistemazione buche con materiale bituminoso a caldo e a freddo con uso di attrezzatura manuale;
    spollonatura alberature;
    abbattimento di alberature;
    conduzione di macchini operatrici per prevenzione neve o ghiaccio (es: spargisale) ;
    manutenzione ordinaria e straordinaria di autocarri e macchine operatrici complesse (es: trattori).
    ---
    Prova orale:
    La prova consisterà in un colloquio finalizzato ad approfondire la conoscenza delle seguenti
    materie:
     norme sulla tutela delle strade e della circolazione, codice della strada e regolamenti attuativi e di esecuzione;
     norme e tecniche relative all’esecuzione della segnaletica stradale orizzontale e verticale;
    ordinaria e temporanea: colori, dimensioni, forme, altezze, distanze e quant’altro necessario per la corretta esecuzione.
     tecniche relative alla manutenzione stradale ordinaria, straordinaria o di emergenza;
    rapporto di pubblico impiego (responsabilità, diritti, obblighi del dipendente pubblico).
    ed inoltre:
    − accertamento della conoscenza della lingua inglese;
    − accertamento dell’uso del computer e delle applicazioni informatiche più diffuse.