• Accedi • Iscriviti gratis
  • AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 1 DOLOMITI, 1 medico medicina d'urgenza

    Conferimento dell'incarico di direttore di struttura complessa di accettazione e pronto soccorso dell'Ospedale di Agordo, disciplina di medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza e dell'incarico di direttore di struttura complessa Servizio di prevenzione igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro - SPISAL del Dipartimento di prevenzione, disciplina di medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro. (GU n.73 del 13-09-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    13/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) Laurea in medicina e chirurgia;
    b) Iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici;
    c) Anzianità di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina di medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza o in disciplina equipollente, e specializzazione nella disciplina stessa o equipollente; in alternativa, anzianità di servizio di dieci anni nella disciplina di medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza;
    d) Curriculum ai sensi dell'art. 8 del D.P.R. 484/1997, in cui sia documentata una specifica attività professionale ed adeguata esperienza;
    e) Attestato di formazione manageriale.

    Dove va spedita la domanda: 
    Azienda U.L.S.S. n. 1 Dolomiti (Via Feltre n. 57 - 32100 Belluno)
    PEC protocollo.aulss1@pecveneto.it
    oppure
    − mediante consegna all’Ufficio Protocollo dell’Azienda (Belluno – Via Feltre n. 57 – 3° piano), negli orari di apertura al pubblico (da lunedì a venerdì dalle ore 8.15 alle ore 12.00 e lunedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 16.45);
    Contatta l'ente: 
    Ufficio concorsi, Sede di Feltre dell'U.L.S.S. n. 1 Dolomiti, tel. 0439/883586-883693.
    www.aulss1.veneto.it
    Prove d'esame: 
    Il colloquio è diretto alla valutazione delle capacità professionali del candidato nella specifica disciplina con riferimento anche alle esperienze professionali documentate, nonché all’accertamento delle capacità gestionali, organizzative e di direzione del medesimo con riferimento all’incarico da svolgere.