• Accedi • Iscriviti gratis
  • ASP «Opus Civium» di Castelnovo di Sotto, 1 pedagogista cat. D1

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di pedagogista, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.71 del 06-09-2019)

    Requisiti: 
    cittadinanza italiana oppure cittadinanza di uno degli stati membri dell'unione Europea (U.E.), purché
    in possesso dei requisiti previsti dall’art. 3 del DPCM 174/1994; oppure essere familiari di un cittadino
    di uno Stato membro dell’unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro ma titolari
    del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ai sensi dell’art.38 del D.Lgs. 165/2001,
    oppure essere cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno nella Comunità Europea per
    soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria ai sensi delle
    vigenti norme di legge;
    età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle normative vigenti per il
    collocamento a riposo;
    godimento di diritti civili e politici;
    idoneità psico-fisica assoluta e incondizionata all'impiego senza limitazioni e/o prescrizioni
    all'espletamento delle mansioni da svolgere proprie del profilo professionale;
    non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;
    insussistenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle
    vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto d’impiego con la pubblica
    amministrazione;
    assenza a proprio carico di condanne per taluno dei reati di cui agli articoli 600-bis, 600-ter, 600
    quater, 600-quinquies e 609-undecies del codice penale, ovvero dell’irrogazione di sanzioni
    interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
    non essere stati destituiti dall'impiego, ovvero licenziati per motivi disciplinari, oppure dispensati
    dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento; non
    essere stati inoltre dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego
    stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non
    sanabile;
    i cittadini non italiani devono inoltre godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o
    provenienza (ad eccezione dei titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria) e possedere
    una buona conoscenza della lingua italiana;
    10. per i candidati di sesso maschile: posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari (limitatamente
    ai candidati italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, ai sensi dell’art. 1 L. 226/2004);
    11. essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    Diploma di laurea abilitante nelle classi di laurea magistrale:
    • LM 50 - Programmazione e gestione dei servizi educativi;
    LM 57 - Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua
    LM 85 - Scienze pedagogiche
    LM 93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education
    Diploma di Laurea in Pedagogia - vecchio ordinamento
    12. possesso della patente di guida Categoria B in corso di validità.
    Dove va spedita la domanda: 
    ASP “Opus Civium” - Via Conciliazione, 10 - 42024 Castelnovo di Sotto (RE)
    PEC castelnovodisotto@altrapec.com
    Contatta l'ente: 
    Servizio Risorse Umane Tel. 0522/682591.
    www.asp-opuscivium.it
    Prove d'esame: 
    Il concorso prevede due prove scritte, di cui una può avere contenuto teorico-pratico e una prova orale.
    ---
    Materie d'esame
    Quadro normativo nazionale e regionale in materia di scuole e nidi d’infanzia;
    - Ruolo e funzioni del Coordinatore Pedagogico come "figura di sistema” nei nidi d’infanzia e nelle
    Scuole dell’infanzia: il lavoro di rete e la condivisione territoriale;
    - Contenuti educativi e didattici dei Nidi e delle Scuole dell'infanzia: il progetto pedagogico da 0 a 6
    anni e lo specifico ruolo dei corrispondenti servizi;
    - Le Nuove indicazioni Nazionali per il curriculo della Scuola dell’infanzia;
    - L’idea di bambino, di educazione e di famiglia nell’attuale sistema culturale e psico-pedagogico
    Conoscenze relative ai processi di apprendimento dei bambini, all’interazione cooperativa tra
    coetanei e al rapporto educativo tra adulto e bambini;
    - Argomenti di pedagogia infantile quali il ruolo e il significato della progettazione educativa, della
    documentazione, dell’osservazione e della valutazione, il valore dell’ambiente e del lavoro
    collegiale;
    - Continuità tra i servizi educativi prescolari, la scuola primaria e secondaria;
    - Partecipazione delle famiglie al progetto pedagogico dei servizi;
    - Processi inclusivi con particolare riferimento all’interculturalità e alla disabilità;
    - Elaborazione piani di formazione del personale educativo dei nidi e scuole per l’infanzia: questioni
    culturali e organizzative;
    - Elementi fondamentali in materia di diritto di lavoro nella Pubblica Amministrazione;
    - Codici di comportamento dei dipendenti pubblici;
    - Nozioni in materia di Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona dell’Emilia Romagna;
    - Normativa in materia di sicurezza del lavoro;
    Durante l’espletamento della prova orale, ai sensi dell'alt 37 del D.lgs 165/2001, verrà accertata:
    La conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche più utilizzate e delle strumentazioni
    digitali (in particolare pacchetto Office, collegamento e navigazione Internet, utilizzo posta
    elettronica, applicazioni informatiche più diffuse nei servizi per l’infanzia);
    La conoscenza della lingua inglese.