• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI BARESSA, 1 istruttore direttivo amministrativo contabile cat. D

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo amministrativo contabile, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.71 del 06-09-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    06/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Requisiti: 
    a) Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. I cittadini degli Stati
    membri della U.E. devono inoltre possedere i seguenti requisiti:
    - godere dei diritti civili e politici anche negli Stati d’appartenenza o di provenienza;
    - essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti
    per i cittadini della Repubblica Italiana;
    - avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
    Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica.
    b) Età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d'ufficio del dipendente
    comunale, alla data di scadenza del bando;
    c) Non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo, destituiti o dispensati dall'impiego presso una
    pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti da un impiego
    statale ai sensi dell'art. 127, comma 1 lett. d, del DPR 3/1957, ovvero licenziati per motivi disciplinari da altra
    pubblica amministrazione;
    d) Non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la
    costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
    e) Idoneità fisica all'impiego. L'Amministrazione Comunale ha facoltà di sottoporre a visita medica di
    controllo i vincitori del procedimento selettivo in base alla normativa vigente.
    f) I cittadini italiani soggetti all'obbligo di leva devono essere in posizione regolare nei confronti di tale
    obbligo;
    g) titolo di studio:
    Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in:
    • giurisprudenza;
    • economia e commercio;
    • scienze politiche;
    • scienze dell’amministrazione.
    Laurea specialistica (DM 509/99) in:
    • 22/S Giurisprudenza;
    • 64/S Scienze dell’Economia;
    • 84/S Scienze economico – aziendali;
    • 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni
    Laurea Magistrale (DM 270/2004) in:
    • LMG/01 Giurisprudenza
    • LM-56 Scienze dell’Economia;
    • LM-77 Scienze economico – aziendali
    • LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
    Dove va spedita la domanda: 
    Ufficio Protocollo del Comune di Baressa, situato in 09090 Baressa, Via Is Tellaias n. 6,
    PEC protocollo@pec.comune.baressa.or.it
    oppure
    - direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Baressa, nei giorni dal lunedì al venerdì, con orario
    dalle 09:00 alle 13:00.
    Contatta l'ente: 
    Sig. Luciano Onano (Tel. 0783-930049 Interno 3 fax 0783-930118 e-mail info@comune.baressa.or.it).
    www.comune.baressa.or.it
    Prove d'esame: 
    La selezione si svolgerà sulla base di prove d’esame tese ad accertare le capacità pratiche e teoriche del
    concorrente, come di seguito indicate:
    • Prima prova scritta, sottoforma di elaborato complesso o domande a risposta sintetica, a scelta
    della commissione, vertenti sulle seguenti materie:
    - Ordinamento degli Enti Locali;
    - Contabilità degli enti locali, con particolare riguardo alle nuove regole di contabilità pubblica;
    - Gestione dei servizi economico – finanziario (gestione economica del patrimonio ed inventario,
    gestione retributiva e previdenziale del personale dipendente, gestione aspetti fiscali dell’Ente);
    - Tributi locali;
    - Diritto amministrativo, con particolare riguardo alla legge 241/1990, DPR 445/2000;
    - Normativa in materia di anticorruzione e trasparenza, con particolare riguardo alla L. 190/2012 e
    D.Lgs. 33/2013;
    - Contrattualistica pubblica;
    - Rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione: accesso all’impiego, trattamento
    economico, diritti e obblighi dei dipendenti, responsabilità e codice di comportamento dei dipendenti
    pubblici, contrattazione collettiva nazionale e integrativa;
    - Normativa in materia di privacy.
    L’idoneità alla prova è conseguita con punti 21 su 30 punti complessivi disponibili.
    • Seconda prova scritta, attraverso la stesura di un atto amministrativo o nella redazione di un
    elaborato a contenuto tecnico, finalizzati alla risoluzione di casi concreti di lavoro, sulle materie di cui
    alla prima prova scritta.
    L’idoneità alla prova è conseguita con punti 21 su 30 punti complessivi disponibili.
    • Prova orale, alla quale sono ammessi i concorrenti che avranno conseguito l’idoneità in entrambe le
    prove scritte e da svolgersi in luogo aperto al pubblico, attraverso colloquio sulle seguenti materie:
    - Ordinamento degli Enti Locali;
    - Contabilità degli enti locali;
    - Gestione dei servizi economico – finanziario (gestione economica del patrimonio ed
    inventario, gestione retributiva e previdenziale del personale dipendente, gestione aspetti
    fiscali dell’Ente);
    - Tributi locali e contenzioso tributario;
    - Diritto amministrativo, con particolare riguardo alla legge 241/1990, DPR 445/2000;
    - Normativa in materia di anticorruzione e trasparenza, con particolare riguardo alla L.
    190/2012 e D.Lgs. 33/2013;
    - Contrattualistica pubblica, con particolare riguardo all’acquisizione di servizi e forniture;
    - Normativa in materia di privacy;
    - Rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione: accesso all’impiego,
    trattamento economico, diritti e obblighi dei dipendenti, responsabilità e codice di
    comportamento dei dipendenti pubblici, contrattazione collettiva nazionale e integrativa;
    - Elementi di diritto penale, con particolare riguardo ai reati contro la Pubblica
    amministrazione;
    - Elementi di diritto civile.
    ---
    Preselezione eventuale.