• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Tricase, istruttore direttivo tecnico, categoria D

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e pieno di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D. (GU n.70 del 3-9-2019)

    Redazione atti amministrativi negli Enti locali

    Guida ragionata per la redazione degli atti tipici degli Enti Locali in sede concorsuale. Con tanti esempi pratici.

    € 9,90
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    03/10/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Titolo di studio richiesto:
    Laurea Magistrale (LM – DM 270/04) appartenente ad una delle seguenti classi: LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura, LM-23,Ingegneria civile, LM- 24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio OPPURE Laurea specialistica (LS – DM 509/99 classi 4/S o 28/S o 38/S) OPPPURE Diploma di Laurea (DL) vecchio ordinamento equiparati ad una delle classi di Laurea Magistrale sopra specificate. A tale proposito, ai sensi dell’art. 2 del D.I. 9.7.2009, qualora uno dei diplomi di laurea (DL) del vecchio ordinamento trovi corrispondenza con più classi di lauree magistrali tra quelle indicate, sarà compito dell’Ateneo che ha conferito il diploma di laurea rilasciare, a chi ne faccia rich iesta, un certificato che attesti a quale singola classe è equiparato il titolo di studio posseduto, da allegare alla domanda di partecipazione al concorso.
    Dove va spedita la domanda: 
    1) mediante PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo di Posta certificata protocollo.comune.tricase@pec.rupar.puglia.it; con riferimento a tale sistema di trasmissione della domanda si precisa che la stessa verrà accettata soltanto nel caso di invio esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata rilasciato personalmente al candidato da un gestore di PEC (posta elettronica certificata ) iscritto nell’apposito elenco tenuto dall’AgID. In tal caso alla domanda dovrà essere allegata copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità. L’inoltro telematico della domanda in modalità diverse non sarà ritenuto valido. Si precisa che l’e-mail spedita da una casella di posta non certificata non è idonea ad essere acquisita a protocollo e, pertanto, non potrà essere presa in considerazione. Non saranno altresì accettate le domande, ancorché inviate attraverso PEC, inoltrate ad indirizzi di posta elettronica del Comune di Tricase diversi dalla casella di posta certificata del Comune di Tricase come sopra specificata.
    2) Con consegna diretta all’Ufficio Protocollo sito sede Municipale di piazza Pisanelli – Tricase, nei seguenti orari: 8,30 – 12,00 di tutti i giorni lavorativi, escluso il sabato, ed il giovedì dalle 16 alle 18,00;
    3) Mediante raccomandata A.R. indirizzata all’Ufficio Risorse Umane del Comune di Tricase – Piazza Pisanelli – Tricase, entro il predetto termine perentorio del 3.10.2019 – ore 12. Si precisa che NON farà fede la data del timbro dell’Ufficio postale accettante ma unicamente la data di arrivo dell’Ufficio Protocollo del Comune di Tricase, data risultante dal timbro datario apposto sulla busta e/o domanda dallo stesso Ufficio Protocollo. L’inoltro via posta resta ad esclusivo rischio del mittente.
    Contatta l'ente: 
    per informazioni e/o chiarimenti: e-mail vicesegretario@comune.tricase.le.it - risorseumane@comune.tricase.le.it - tel. 0833777218-227
    Prove d'esame: 
    Gli esami consisteranno in due prove scritte mediante temi o quesiti a risposta sintetica e in una prova orale o colloquio, indirizzate ad accertare la preparazione dei candidati sia sotto il profilo teorico e sia sotto quello applicativo operativo. Le due prove scritte verteranno in particolare sul seguente programma: - Urbanistica e pianificazione territoriale; - Edilizia privata, funzioni e funzionamento dello Sportello Unico per l’Edilizia; - Normativa comunitaria, statale e regionale in tema di tutela ambientale e tutela del paesaggio; - Valutazione ambientale strategica e di impatto ambientale; - Tutela dei Beni culturali e del Paesaggio; - Gestione aree demaniali marittime, Codice della Navigazione e regolamento per l’esecuzione del codice; - Cartografia e sistemi informativi geografici; - Toponomastica e sistemi informativi territoriali; - Sicurezza della salute e dei luoghi di lavoro; - Codice dei contratti pubblici; - Programmazione opere pubbliche; - Progettazione, direzione lavori, contabilità e collaudo dei lavori di opere pubbliche; - Elementi di diritto amministrativo e costituzionale, con particolare riferimento all’ordinamento delle autonomie locali (D.Lgs. n. 267/2000) e alla tutela della Privacy e alla normativa in materia di Anticorruzione e Trasparenza; - L. n. 241/1990 e s.m.i in particolare diritto di accesso e conferenze di servizi; - Ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione (D.Lgs. n.165/2001); - Diritti e doveri dei pubblici dipendenti – Reati contro la Pubblica Amministrazione (delitti dei pubblici ufficiali contro la Pubblica Amministrazione; delitti dei privati contro la Pubblica Amministrazione).
    1ª prova scritta: La prima prova scritta è finalizzata ad accertare le conoscenze teoriche nonché le competenze tecnico-professionali del candidato e consisterà nella predisposizione di un elaborato/provvedimento/atto nelle materie oggetto di esame; 2ª prova scritta: consisterà nella risoluzione di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica;La prova orale consisterà in un colloquio vertente sulle materie delle prove scritte.