• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Quinto Vicentino, istruttore tecnico, categoria C per l'area urbanistica/edilizia privata

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore tecnico, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per l'area urbanistica/edilizia privata. (GU n.64 del 13-8-2019)

    E' indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di un istruttore tecnico, categoria C, da assegnare all'area urbanistica/edilizia privata, del vigente contratto collettivo nazionale del comparto funzioni locali.

    Elementi essenziali di Diritto Pubblico

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,99
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    26/09/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    i) titolo di studio: possesso del diploma di Geometra o Perito Edile, di durata quinquiennale. Per chi fosse sprowisto di entrambi i diplomi indicati e in possesso di diverso diploma e necessario il
    possesso di uno qualsiasi tra tutti i titoli di studio di seguito elencati o equipollenti:
    - laurea di primo livello ex D.M. 270/2004, a scelta tra: Ingegneria Civile e Ambientale (L-07), Scienze dellArchitettura (L-17), Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale (L-21) o Scienze e Tecniche dell’Edilizia (L-23);
    - diploma di laurea magistrale ex D.M. 270/2004, a scelta tra: Architettura del Paesaggio (LM-3), Architettura ed Ingegneria Edile-Architettura (LM-4), Ingegneria Civile (LM-23), Ingegneria dei Sistemi Edilizi (LM-24), Ingegneria per I’Ambiente e il territorio (LM-35), Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (LM-48);
    I) possesso di patente di guida categoria B o superiore.
    Dove va spedita la domanda: 
    indirizzata al Comune di Quinto Vicentino - Piazza IV Novembre, 2 - 36050 Quinto Vicentino (VI) e presentata:
    a mano all’Ufficio Protocollo dell'Ente;
    (oppure) trasmessa per via telematica esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata quintovicentino.vi@cert.ip-veneto.net avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; (oppure)
    • a mezzo Raccomandata A/R.
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni rivolgersi al Comune di Quinto Vicentino, piazza IV Novembre n. 2 - 36050 Quinto Vicentino (VI) - tel. 0444584215 - 0444584223.
    Prove d'esame: 
    MATERIE D’ESAME : Nozioni di diritto costituzionale; Elementi di diritto amministrativo e degli Enti Locali (con particolare riferimento ad atti e prov- vedimenti amministrativi, principi che regolano I’attivita amministrativa e procedimento am­ ministrativo, accesso agli atti, tutela della privacy ed attivita contrattuale della pubblica am­ ministrazione); Legislazione in materia di urbanistica, edilizia privata, patrimonio e ambiente;
Legislazione in tema di tutela dei Beni Culturali e Ambientali;
Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n.267/2000 e s.m.i.);
Nozioni sulla normativa relativa all’acquisto di beni e servizi nella pubblica amministrazione; Codice di comportamento dei pubblici dipendenti e nozioni sulle norme in materia di tratta- mento dei dati personali; Nozioni di informatics e utilizzo dei principali sistemi applicativi; Conoscenza di base di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese, tedesco e spa- gnolo.
    La prova consisted in risposte sintetiche su quesiti attinenti ad argomenti delle materie di esame, che evidenzi la completezza delle conoscenze professional! unitamente alia capacita di sintesi; in alternativa la prova consistera in risposte a quesiti a risposta multipla con alternative di risposta gia predisposte, tra le quali il concorrente deve scegliere quella esatta.
    La prova consistera nella redazione di un elaborato, di contenuto teorico - pratico, al fine di definire le competenze professionali possedute. Potra eventualmente vertere anche sull’utilizzo delle piu comuni apparecchiature e applicazioni informatiche e/o di simulazioni di casi pratici.
    La prova orale consistera in un colloquio volto ad approfondire e valutare la qualita e la completezza delle conoscenze delle materie d'esame, la capacita di cogliere i concetti essenziali degli argomenti proposti, la chiarezza di esposizione, la capacita di collegamento e di sintesi. Nell'ambito del colloquio sara verificata anche la conoscenza della lingua straniera prescelta dal candidato ai sensi deli’art 37 D.Lgs. 165 del 30.03.2001.