• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Sorrento, istruttore amministrativo, categoria C

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C, a tempo indeterminato e pieno. (GU n.62 del 6-8-2019)

    E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C, posizione C1, a tempo indeterminato e pieno.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    05/09/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado; per i titoli conseguiti all’estero è richiesto lo specifico provvedimento di riconoscimento da parte delle competenti autorità italiane;
    essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, limitatamente ai candidati di sesso maschile soggetti a tale obbligo;
    la conoscenza della lingua inglese;
    la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
    Dove va spedita la domanda: 
    presentate direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Sorrento dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12,30, nonché nei soli giorni di martedì e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,00;
    inviate tramite servizio postale solo mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
    a mezzo posta elettronica certificata, da inviare al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.sorrento.na.it.
    Contatta l'ente: 
    Comune di Sorrento - piazza Sant'Antonino n. 1 - 80067 Sorrento (NA) - tel. 081-5335224 e sul sito internet del comune www.comune.sorrento.na.it
    Prove d'esame: 
    Il calendario e la sede della eventuale preselezione e delle prove scritte saranno pubblicate sul sito web del Comune di Sorrento HYPERLINK "http://www.comune.sorrento.na.it" www.comune.sorrento.na.it, all’apposito link “Concorsi”, almeno 10 giorni prima della data fissata per la prova.
    prima prova scritta: elaborato vertente su una o più delle seguenti materie:
    legislazione in materia di procedimento amministrativo, trasparenza ed accesso agli atti (L. 241/1990; D.lgs 33/2013); legislazione amministrativa concernente l’attività dei Comuni con particolare riferimento a D.Lgs. 267/2000 (artt. 1 – 18; 36-111; 162-198bis; art. 227; artt. 234-241); Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016, con particolare riferimento agli appalti di servizi e forniture;
    durante la prova scritta sarà consentita ai candidati soltanto la consultazione di codici, leggi e decreti, purché il relativo testo sia privo di note e commenti giurisprudenziali e/o dottrinali;
    seconda prova scritta: elaborato a contenuto pratico concernente le medesime materie della prima prova scritta;
    prova orale: colloquio, attraverso risposta a quesiti predeterminati dalla Commissione ed estratti a sorte dal concorrente, inerenti alle materie trattate dal candidato nella prova scritta ed alle specifiche competenze del profilo professionale messo a concorso.