• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Milano, 123 posti di istruttore direttivo dei servizi amministrativi

    Selezioni pubbliche per la copertura di posti in vari profili professionali, a tempo indeterminato. (GU n.60 del 30-7-2019)

    Requisiti: 
    per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva ovvero non essere tenuti all’assolvimento di tale obbligo a seguito dell’entrata in vigore della Legge di sospensione del servizio militare obbligatorio;
    10) TITOLO DI STUDIO: Laurea Triennale di primo livello (L) conseguita con il nuovo ordinamento universitario;
    oppure Laurea Specialistica/Magistrale (LS / LM) conseguita con il nuovo ordinamento universitario;
    oppure Diploma di laurea (DL) conseguita con il vecchio ordinamento universitario
    Dove va spedita la domanda: 
    via telematica al seguente indirizzo: www.comune.milano.it - Servizi - Concorsi, selezioni, graduatorie - Concorsi e selezioni di personale - Consulta il servizio bandi online - Selezioni aperte - Concorsi;
    Contatta l'ente: 
    Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 6 della Legge n. 241 del 07 Agosto 1990, si informa che il Responsabile del procedimento relativo alia procedura in oggetto e la Dott.ssa M. Simona POLESE - tel.: 02.884.52350/52388/52264.
    Prove d'esame: 
    1A PROVA SCRITTA
    Potra consistere nello svolgimento di un elaborato e/o nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e/o in una serie di quesiti ai quali dovra essere data una risposta sintetica e vertera sulle seguenti materie:
    - diritto amministrativo, con particolare riguardo aH’attivita della Pubblica Amministrazione;
    ■ diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni (Libra IV del codice civile);
    ■ diritto penale, con riguardo ai delitti contra la Pubblica Amministrazione;
    * ordinamento degli Enti Locali;
    ■ il rapporto di lavoro subordinate nella Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento agli Enti Locali;
    ■ Codice Privacy coordinato con il D.Lgs. 101/2018;
    * sistemi di programmazione e contralto di gestione;
    * CCNL vigenti del Comparto Funzioni Locali;
    ■ normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza; - il sistema dei controlli degli Enti Locali;
    ■ codice degli appalti (D. Lgs. 50/2016).
    2A PROVA PRATICA
    La prova consistera nella redazione di un elaborato a carattere pratico applicative o nella soluzione di uno o piu casi con I’individuazione dell’opportuno percorso operativo, inquadrato nel contesto teorico di riferimento, relativo ad uno o piu materie d’esame. La prova sara volta ad accertare la capacity del candidato di applicare le proprie conoscenze a ipotetiche concrete situazioni lavorative nell’ambito della Pubblica Amministrazione.
    Saranno ammessi a sostenere la prova orale i candidati che avranno riportato, in ciascuna delle due prove, una votazione di almeno 21/30. Si procedera alia correzione, e relativa valutazione, della prova pratica solo per i candidati che avranno riportato un punteggio di almeno 21/30 nella prima prova scritta.
    PROVA ORALE
    La prova consistera in un colloquio e vertera su argomenti e materie d’esame.
    II colloquio concorrera, altresi, ad approfondire la conoscenza del candidato ed a valutare le sue capacita, attitudini e competenze in relazione al profilo da ricoprire ed alle attivita da svolgere.
    La prova orale si intende superata se il candidato ottiene una votazione di almeno 21/30.
    Nel corso delle prove si provvedera inoltre ad accertare il livello di conoscenza e uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche piu diffuse e della lingua inglese.La prova preselettiva avra luogo il giorno 23 SETTEMBRE 2019 presso il PALALIDO ALLIANZ CLOUD - Piazza Stuparich 1 - 20148 Milano. Tale comunicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti per cui, i candidati ai quali non sia stata data comunicazione contraria, sono tenuti a presentarsi, senza alcun preavviso, presso la sede d’esame indicata.