• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 posti di istruttore tecnico, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, presso il Comune di Tricesimo e il Comune di Nimis presso Comune di Tricesimo

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di due posti di istruttore tecnico, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, presso il Comune di Tricesimo e il Comune di Nimis. (GU n.58 del 23-7-2019) Il Comune di Tricesimo (UD), anche per conto del Comune di Nimis (UD), bandisce un concorso pubblico, per soli esami, per l'assunzione di due istruttori tecnici a tempo pieno ed indeterminato, categoria C1, C.C.R.L. vigente per il personale non dirigenziale degli enti locali della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, presso il Comune

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    22/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Requisiti: 
    a) cittadinanza italiana; sono equiparati ai cittadini, gli italiani non appartenenti alla Repubblica.
    Possono altresì partecipare tutti i soggetti che rientrano nelle condizioni stabilite dall’art. 38 del D.
    Lgs. 165/2001 e dal D.P.C.M. 174/1994:
    - cittadini degli stati membri dell’Unione europea e loro familiari non aventi la cittadinanza di uno
    Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
    - cittadini degli Stati non appartenenti all’Unione europea che siano titolari del permesso di
    soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato o dello
    status di protezione sussidiaria;
    I cittadini stranieri devono essere in possesso di adeguata conoscenza della lingua italiana, che
    sarà accertata nel corso dello svolgimento della prova d’esame;
    b) età non inferiore ad anni 18;
    c) idoneità fisica all’impiego, che verrà verificata dall’Ente quale condizione vincolante per la validità
    dell’assunzione in servizio;
    d) godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza;
    e) per i concorrenti di sesso maschile: posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva, per gli
    obbligati ai sensi di legge;
    f) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, né
    essere decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 27 del D.P.R. 10/1/57 n. 3;
    g) assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle
    disposizioni vigenti, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
    h) non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di procedimento disciplinare;
    i) non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione per giusta causa o giustificato motivo
    soggettivo;
    l) possesso del seguente titolo di studio: DIPLOMA DI LICEO TECNOLOGICO INDIRIZZO:
    COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO ovvero titoli previgenti in base alla tabella B) di
    corrispondenza dei titoli di studio come definito dal Decreto legislativo 17 ottobre 2005, n.
    226, capo V, art.27, comma 1, lettera b:
    - DIPLOMA DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE INDIRIZZO: EDILIZIA
    - DIPLOMA DI ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI INDIRIZZO: GEOMETRI
    Dove va spedita la domanda: 
    - presentate a mano direttamente all’ufficio protocollo del Comune con sede in Piazza Ellero n. 1 -
    33019 Tricesimo (UD) entro le ore 12.00 del giorno di scadenza del bando;
    - spedite mediante raccomandata con avviso di ricevimento entro il suddetto giorno di
    scadenza, all’indirizzo sopraindicato, in busta chiusa indicando sul retro della busta la dicitura
    “COMUNE DI TRICESIMO Domanda di concorso pubblico per l’assunzione di n.2 IstruttorI TecnicI
    categoria C”, al solo fine di rendere più rapida la fase di raccolta delle stesse. In tal caso, farà fede il
    timbro e la data dell’ufficio postale accettante e comunque la domanda dovrà pervenire all’Ufficio
    Protocollo entro 5 giorni, naturali e consecutivi, dal termine suindicato;
    - inviate alla casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) del Comune di Tricesimo
    comune.tricesimo@certgov.fvg.it specificando nell’oggetto “COMUNE DI TRICESIMO Domanda
    di concorso pubblico per l’assunzione di n.2 Istruttori Tecnici categoria C”, con allegata la scansione
    in formato PDF dell’originale del modulo di domanda debitamente compilato e sottoscritto dal
    candidato con firma autografa, unitamente alla scansione dell’originale di un valido documento di
    riconoscimento, da un indirizzo di Posta Elettronica certificata (PEC) del candidato. Si precisa
    che la spedizione della domanda effettuata dal candidato dalla propria casella di PEC verso la
    casella di PEC dell’Amministrazione ha il valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno ed in
    tale ipotesi, pertanto farà fede la data di spedizione da parte del candidato;
    - inviate alla casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) del Comune di Tricesimo
    comune.tricesimo@certgov.fvg.it specificando nell’oggetto “COMUNE DI TRICESIMO Domanda
    di concorso pubblico per l’assunzione di n.2 Istruttori Tecnici categoria C”, con allegato il modulo di
    domanda - nel formato originale allegato all’avviso di selezione o in formato PDF - debitamente
    compilato e sottoscritto dal candidato con firma digitale da un indirizzo di Posta Elettronica
    Certificata (PEC) del candidato. Si precisa che anche in tale ipotesi tale spedizione ha il valore
    legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno ed in tale ipotesi, pertanto, farà fede la data di
    spedizione da parte del candidato;
    Tutti gli allegati trasmessi mediante posta elettronica saranno ritenuti validi solo se inviati nel
    formato PDF.
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni 0432-855414, e-mail: segretario.comunale@com-tricesimo.regione.fvg.it
    Prove d'esame: 
    La prima prova scritta (teorica) consisterà nello svolgimento di un tema o nella predisposizione di
    una relazione ovvero nella soluzione di quesiti a risposta sintetica, e verterà su una o più delle
    seguenti materie:
    a) Ordinamento degli Enti Locali;
    b) Legislazione in materia di lavori pubblici, servizi e forniture e relative gare d’appalto;
    c) Legislazione in materia di urbanistica, edilizia privata, patrimonio, ambiente;
    d) Diritto amministrativo, con particolare riferimento alle norme in materia di procedimento
    amministrativo, diritto di accesso, atti amministrativi, attività contrattuale della pubblica
    amministrazione;
    e) Procedure di acquisto nelle PA;
    f) Diritto penale limitatamente ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    g) Disciplina del rapporto di lavoro nel pubblico impiego;
    I riferimenti normativi sono relativi sia alla legislazione nazionale che regionale del Friuli Venezia
    Giulia.
    La seconda prova scritta (attitudinale) si baserà su domande a test, stesura di un atto
    amministrativo o di un parere su di un caso specifico o di una relazione sulle materie o su parte
    delle materie sopra elencate per verificare il possesso di alcuni profili che il candidato deve
    necessariamente avere.
    Le prove scritte verranno valutate secondo i seguenti criteri:
    - Capacità espositiva e di sintesi;
    - Conoscenza normativa e capacità di interpretazione delle norme;
    - Conoscenza del contesto complessivo in cui la problematica è inserita;
    - Correttezza ortografica e grammaticale.
    Le votazioni vengono espresse in trentesimi.
    Ogni prova d’esame si intende superata se il candidato ottiene una votazione di almeno 21/30.
    Conseguiranno l’ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato sia nella prova scritta
    teorico pratica che nella prova pratica una votazione di almeno 21/30.
    La prova orale verterà sulle materie della prova teorica.
    Il punteggio per ogni prova scritta e per la prova orale va da 0 a 30 ed il minimo affinché la stessa
    possa ritenersi superata è di 21.
    Durante la prova orale si provvederà inoltre:
    - all’accertamento della conoscenza della lingua straniera (idoneità o meno, senza punteggio);
    - all’accertamento della conoscenza delle più diffuse applicazioni informatiche (idoneità o meno,
    senza punteggio).
    La prova orale verrà valutata secondo i seguenti criteri:
    - corretta esposizione;
    - precisione concettuale;
    - terminologia corretta rispetto ai riferimenti normativi
    Il punteggio finale è dato dalla somma della media dei voti ottenuti nelle prove scritte e della
    votazione conseguita nella prova orale.
    Sarà dichiarato vincitore il candidato che avrà conseguito il maggiore punteggio.
    L’elenco dei candidati che avranno superato le prove scritte e saranno ammessi alla prova
    orale, con l’indicazione della sede di svolgimento della prova e del calendario, sarà
    pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Tricesimo www.comune.tricesimo.ud.it e
    all’Albo Pretorio On-line.
    La pubblicazione sul sito ha valore di notifica a tutti gli effetti.