• Accedi • Iscriviti gratis
  • 3 posti poliziotto municipale presso Comune di Castiglione della Pescaia

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di tre posti di istruttore di vigilanza, categoria C, a tempo indeterminato, di cui uno a tempo pieno e due part-time al 50%. (GU n.57 del 19-07-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    3
    Scadenza: 
    18/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1) età non inferiore ad anni 18 e non superiore al limite massimo di età previsto per le norme vigenti per il collocamento a riposo ;
    2) cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non residenti nella Repubblica ed
    iscritti all’A.I.R.E) o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o status ad essa equiparato ai sensi
    dell’art. 38 D.Lgs 165/2001 in possesso dei requisiti previsti dall’art. 3 del D.P.C.M. 7 febbraio 1994
    n.174. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere, ai fini dell’accesso al posto, i seguenti requisiti:
    - godere dei diritti civili e politici anche negli Stati membri di appartenenza
    - essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti
    previsti per i cittadini della Repubblica;
    - avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
    3) diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale (la validità dei titoli conseguiti
    presso uno stato dell’Unione Europea è subordinata al riconoscimento dell’equipollenza ai titoli italiani ai
    sensi dell’art. 38. co. 3 del D.Lgs 165/2001);
    4) patente di abilitazione alla guida di autoveicoli di categoria B senza limiti, patente di abilitazione alla
    guida di motocicli: categoria A2 o superiori con l’indicazione della data di conseguimento; se la data di
    conseguimento della patente B è anteriore al 26.04.1988 include la patente A. Le predette categorie non
    devono essere limitate alla guida dei veicoli con cambio automatico;
    5) godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi
    all’elettorato politico attivo;
    6) essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (limitatamente ai concorrenti di sesso
    maschile nati prima del 01/01/1986);
    7) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti o in corso che
    impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di pubblico
    impiego;
    8) non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione ovvero
    licenziato a seguito di procedimento disciplinare o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne
    conseguito mediante produzione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti;
    9) idoneità fisico/funzionale relativa alle mansioni inerenti la posizione lavorativa da ricoprire - compreso
    l’utilizzo dell’arma e dei mezzi in dotazione - in ordine alla quale si richiede:
    - presenza di sana e robusta costituzione
    - assenza di condizioni fisiche e/o di patologie che impediscano e/o limitino l’impiego lavorativo nelle
    mansioni previste o in circostanze particolari;
    - non avere dipendenza da sostanze stupefacenti, psicotrope e da alcool;
    10) essere in possesso dei requisiti previsti al secondo comma dell’art. 5 della Legge 7/3/1986 n.65, per il conferimento della qualità di Agente di Pubblica Sicurezza: a) godere dei diritti civili e politici; b) non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stato sottoposto a misura di prevenzione; c) non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o
    destituito dai pubblici uffici;
    11) non essere stato ammesso a prestare servizio civile e non essere contrario al porto d’armi e all’uso
    delle armi (art. 15, commi 6 e 7, della legge 8 luglio 1998, n. 230);
    12) non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla legge 68/99 (art. 1 e 3, co. 4 L. 68/99);
    Dove va spedita la domanda: 
    Ufficio Personale del Comune di Castiglione della Pescaia, strada Prov.le del Padule 58043 Castiglione della Pescaia – GR
    PEC comune.castiglione.pescaia@legalmail.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale tel. 0564 927164 - 2, e - mail b.lorenzini@comune.castiglionedellapescaia.gr.it f.iannone@comune.castiglionedellapescaia.gr.it .
    ---
    UFFICIO PERSONALE dalle ore 9:30 alle 12:30 Il lunedì, mercoledì e venerdì e, in orario pomeridiano, dalle ore 15:30 alle ore 17:00 il martedì e giovedì- telefono 0564/927162 - 164.
    www.comune.castiglionedellapescaia.gr.it
    Prove d'esame: 
    Prova preselettiva.
    ---
    Prova di resistenza fisica
    La prova sarà effettuata da tutti i candidati ammessi al concorso o risultati idonei dalla precedente
    eventuale prova preselettiva.
    La prova consisterà nell'esercizio della corsa con la seguente specificità:
    PROVA UOMINI: corsa 1000 m: per essere giudicato idoneo il candidato dovrà eseguire la corsa di
    1000 m. nel tempo massimo di 4,30’;
    PROVA DONNE: corsa 1000 m: per essere giudicata idonea la candidata dovrà eseguire la corsa di
    1000 m. nel tempo massimo di 5,30’;
    ---
    1° Prova scritta
    Risoluzione di un tema o risposte aperte o quiz a risposta multipla sulle seguenti materie:
    - Elementi di diritto costituzionale;
    - Elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al
    diritto di accesso agli atti, agli atti amministrativi e ai vizi di legittimità degli stessi;
    - Legislazione sull’ordinamento delle autonomie locali, loro funzioni e servizi con particolare
    riferimento alla polizia municipale;
    - Elementi della disciplina del rapporto di pubblico impiego. Diritti, doveri e responsabilità dei
    pubblici dipendenti;
    - Nozioni di Diritto e Procedura penale, con particolare riguardo alle attività di polizia giudiziaria;
    - Codice della Strada e relativo Regolamento di esecuzione;
    - Legislazione nazionale e regionale sulle attività commerciali, produttive ed artigiane e pubblici
    servizi in genere:
    - Attività e titoli disciplinati dal Testo Unico di Pubblica Sicurezza;
    - Legislazione in materia di stranieri e cittadini comunitari;
    - Disciplina della circolazione stradale e infortunistica stradale;
    - Legislazione e regolamentazione della materia edilizia, urbanistica, assetto e tutela del territorio e
    dei beni culturali;
    - Legislazione generale e speciale in materia di tutela dell’ambiente, degli scarichi e delle
    immissioni, gestione e trasporto rifiuti;
    - Depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo, procedimento amministrativo,
    trasparenza ed accesso agli atti;
    - Elementi di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro;
    ---
    2° Prova scritta
    Elaborato tecnico professionale concernente la stesura di un atto, provvedimento, o relazione di
    intervento, prettamente inerente ai compiti strettamente operativi della Polizia Municipale.
    ---
    Prova orale
    Verterà sulle materia oggetto delle prove scritte, nonché sull’accertamento della conoscenza della
    lingua straniera scelta tra quelle indicate nell’avviso e sull’uso delle apparecchiature e delle
    applicazioni informatiche più diffuse.