• Accedi • Iscriviti gratis
  • Aero Club d'Italia, Mobilita' volontaria per la copertura di un posto a tempo pieno ed indeterminato di area C

    Mobilita' volontaria per la copertura di un posto a tempo pieno ed indeterminato di area C. (GU n.56 del 16-7-2019) L'Aero Club d'Italia, Ente pubblico non economico, tel. 06/36084652 - fax 06/32609226 - PEC segreteria.aeci@pec.aeci.it intende ricoprire un posto in organico a tempo pieno ed indeterminato di area C degli Enti pubblici non economici - Comparto «funzioni centrali» mediante procedura di passaggio diretto di personale tra amministrazioni diverse ai sensi art. 30 decreto legislativo

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    07/10/2019
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) essere dipendenti di ruolo, in servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso una
    delle pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1 comma 2 del D. Lgs. 165/2001, soggette ad
    un regime di limitazione delle assunzioni di personale a tempo indeterminato ai sensi dell’art. 1,
    comma 47, della legge n. 311/2004 con collocazione in un livello di inquadramento
    corrispondente alla Area C, degli Enti Pubblici non Economici, ora confluiti nel comparto
    “Funzioni Centrali” con CCNL del 12 febbraio 2018, ai sensi del Decreto del Presidente del
    Consiglio dei Ministri 26 giugno 2015 in tema di definizione delle tabelle di equiparazione fra i
    livelli di inquadramento previsti dai contratti collettivi relativi ai diversi comparti di
    contrattazione del personale non dirigenziale;
    b) essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado o del diploma di
    laurea;
    c) non avere procedimenti penali e/o disciplinari in corso e non aver riportato condanne penali;
    d) non essere incorso in procedure disciplinari, conclusesi con sanzione superiore al rimprovero
    verbale, nel corso degli ultimi due anni precedenti la data di pubblicazione del bando di mobilità.
    I requisiti sopra elencati debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la
    presentazione delle domande di ammissione alla procedura fissata nel presente bando.
    La mancanza anche di uno solo dei requisiti di ammissione alla selezione comporta, in qualunque
    tempo, l’esclusione dalla procedura di mobilità, anche successivamente alla immissione nei ruoli
    presso l’Aero Club d’Italia.
    I candidati ammessi alla procedura selettiva verranno, come di seguito specificato, invitati a
    sostenere un colloquio.
    Nel giorno di convocazione presso la sede dell’Ente al fine di sostenere il predetto colloquio, i
    candidati dovranno presentarsi muniti del nulla osta ufficiale, specifico per la mobilità verso l’Aero
    Club d’Italia, rilasciato dall’organo competente, sulla base della normativa vigente,
    dell’Amministrazione di appartenenza.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla selezione di interesse, redatta in carta semplice esclusivamente
    sull'apposito modello allegato "A" al presente bando e indirizzata all’Aero Club d’Italia – Servizio Affari
    Generali e Personale - Via Cesare Beccaria, n. 35/A – 00196 ROMA – (segreteria.aeci@pec.aeci.it) , deve essere presentata direttamente alla Segreteria Generale dell’Ente per la registrazione del protocollo della
    corrispondenza in arrivo all’Aero Club d’Italia o spedita a mezzo raccomandata postale con avviso di
    ricevimento o trasmessa per posta elettronica certificata entro il termine perentorio di scadenza fissato alle ore 12.00 del giorno lunedì 07 ottobre 2019
    Contatta l'ente: 
    Responsabile del procedimento: avv. Ruggero Fidanza - 0636084652
    Prove d'esame: 
    A ciascun candidato ammesso alla procedura selettiva è attribuibile il punteggio massimo di 30 punti,
    così ripartiti:
    a) max 5 punti sulla base dei titoli culturali e dell’esperienza professionale maturata come risultanti
    dal curriculum vitae;
    b) max 5 punti sulla base del livello di conoscenza degli applicativi office “Word” ed “Excel”,
    nonché della posta elettronica.
    c) max 20 punti sulla base dell’esito del colloquio individuale con la Commissione esaminatrice.