• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Sanitaria Locale Bt Andria, due posti di assistente sociale e due posti di tecnico di riabilitazione psichiatrica, presso la R.E.M.S. di Spinazzola

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di assistente sociale e due posti di tecnico di riabilitazione psichiatrica, presso la R.E.M.S. di Spinazzola. (GU n.56 del 16-7-2019) Il direttore generale in esecuzione della deliberazione n. 794 del 13 maggio 2019 rende noto che e' stato indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di posti in vari profili del comparto presso la R.E.M.S. di Spinazzola dell'ASL BT: (due posti di

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    4
    Scadenza: 
    15/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    GENERALI 1. Possono partecipare al suddetto avviso coloro che possiedono i seguenti requisiti generali e specifici:
    − essere cittadini italiani o equiparati ai fini dell’accesso al pubblico impiego. Sono
    equiparati ai cittadini italiani, ai sensi dell’art.38 del D.lgs 165/2001 come modificato
    dall’art.7 della L. 6/8/2013, n.97 (in G.U. n.194 del 20/08/2013; in vigore dal 4/09/2013):
     gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
     i cittadini di altro stato appartenente all’Unione europea;
     i familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
     i cittadini di Paesi terzi che siano titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
     i titolari di status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
    − Idoneità fisica all’impiego: l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego è effettuato, a
    cura dell’ASL BT, prima dell’immissione in servizio. Se l’accertamento sanitario
    risulterà negativo o con limitazioni, o nel caso in cui l’interessato non si
    presenterà alla visita medica senza giustificato motivo, non si darà corso all’assunzione;
    − Godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
    − Non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che
    impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
    − Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
    per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti dall’impiego.
    SPECIFICI DI AMMISSIONE: Ai sensi degli artt. 39, 40 e 41 del D.P.R. n.220 del 27/03/2001, i requisiti specifici di
    ammissione sono i seguenti:
    1. Profilo professionale di assistente sociale - cat. “D”: - Requisiti specifici: Laurea
    triennale in servizio sociale (L.39 – D.M.270/2004) o scienze del servizio sociale (06 –
    D.M.509/1999), ovvero Laurea specialistica o magistrale in Programmazione e gestione
    delle politiche e dei servizi sociali (57/S) o Servizio sociale e politiche sociali (LM-87),
    ovvero Diploma di laurea del vecchio ordinamento in Servizio sociale oppure titoli
    equipollenti, con iscrizione all’Albo professionale istituito ai sensi della legge 84/93 e D.M. 155/98 e s.m. e i.;
    2. Profilo professionale di Collaboratore Professionale Sanitario: Tecnico della
    riabilitazione psichiatrica – cat. “D”, - Requisiti specifici: Laurea in Tecnico della
    riabilitazione psichiatrica (triennale) (L-SNT/02) ovvero Diploma Universitario di “Tecnico
    della riabilitazione psichiatrica”, conseguito ai sensi dell’art.6, comma 3, del D.L.gs.
    30/12/1992, n. 502 e successive modificazioni (D.M. 182/2001), che abilita all’esercizio
    dell’attività professionale, con iscrizione all’Albo professionale istituito ai sensi della legge n.3 del 11/01/2018 e s.m. e i.;
    - Ai sensi dell’art. 49 e 50 del D.P.R. 31/08/1999, n.394 e s.m. e i., i titoli accademici di
    studio conseguiti all’estero, devono essere corredati dal decreto di riconoscimento di
    equipollenza rilasciato dal Ministero della Salute Italiano.
    Dove va spedita la domanda: 
    Il termine di presentazione telematica della domande, esclusivamente in via telematica utilizzando il form on-line
    disponibile nella sezione concorsi/domande on-line del sito internet istituzionale www.sanita.puglia.it/web/asl-barletta-andria-trani, scade il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».La data di presentazione telematica della domanda di
    partecipazione al concorso e' certificata dal sistema informatico ed e' indicata nella relativa stampa. L'unico calendario e l'unico orario di riferimento sono quelli di sistema.
    Non sono ammesse altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione al concorso e, pertanto, non saranno ritenute valide le domande di partecipazione presentate con modalita' diverse da quella sopra indicata, a pena di esclusione.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio concorsi - area gestione personale - Azienda sanitaria locale BT - via Fornaci, 201 -Andria - 0883 299433 - 299410 - 299752, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 nei giorni di martedi' e giovedi'.
    Prove d'esame: 
    La Commissione dispone, ai sensi dell’art. 8 del DPR n. 220/2001, complessivamente di 100 punti così ripartiti:
    30 punti per i titoli;
    70 punti per le prove d’esame.
    I punti per le prove di esame sono così ripartiti:
    30 punti per la prova scritta;
    20 punti per la prova pratica;
    20 punti per la prova orale.
    I titoli valutabili, con la ripartizione dei relativi punteggi, sono i seguenti:
    titoli di carriera massimo 16 punti;
    titoli accademici e di studio massimo 3 punti;
    pubblicazioni e titoli scientifici massimo 3 punti;
    curriculum formativo e professionale massimo 8 punti
    Le prove d’esame, ai sensi dell’art. 43 del DPR 220/2001, sono le seguenti:
     per il profilo professionale di Collaboratore Professionale – Assistente Sociale -
    cat. “D”:
    La prova scritta verterà su argomenti attinenti il posto a concorso mediante
    svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica.
    La prova pratica consisterà nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella
    predisposizione di atti connessi alla qualifica e alle mansioni richieste.
    La prova orale verterà su argomenti attinenti il posto a concorso. La prova
    comprenderà anche la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua
    straniera prescelta dal candidato ed indicata in sede di domanda di partecipazione,
    nonché la verifica della conoscenza di elementi di informatica.
     per il profilo professionale di Collaboratore Professionale Sanitario – Tecnico di
    Riabilitazione Psichiatrica - cat. “D”:
    La prova scritta verterà su argomenti attinenti il posto a concorso mediante
    svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica.
    La prova pratica consisterà nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella
    predisposizione di atti connessi alla qualifica e alle mansioni richieste.
    La prova orale verterà su argomenti attinenti il posto a concorso. La prova
    comprenderà anche la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua
    straniera prescelta dal candidato ed indicata in sede di domanda di partecipazione,
    nonché la verifica della conoscenza di elementi di informatica.