• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 posti di vari profili professionali, a tempo parziale ed indeterminato presso Comune di Triei

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di vari profili professionali, a tempo parziale ed indeterminato. (GU n.56 del 16-7-2019) E' indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di: un posto di categoria D, profilo professionale di istruttore direttivo tecnico, categoria D, posizione economica D1, con rapporto di lavoro a tempo parziale diciotto ore settimanali ed indeterminato; un posto di categoria B3, posizione economica B3, profilo

    Requisiti: 
    *** ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell'Unione europea secondo quanto previsto
    dall'art. 38 del D.lgs. n. 165 del 2001 e successive modifiche e integrazioni;
    2) i cittadini non italiani possono accedere agli impieghi purché, in aggiunta ai requisiti per i cittadini italiani, fatta eccezione della cittadinanza italiana, siano in possesso:
    a) del godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
    b) di un'adeguata conoscenza della lingua italiana;
    3) età non inferiore ai 18 anni;
    4) godimento dei diritti civili e politici;
    5) idoneità psico-fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale riferito al posto messo a
    selezione. L’Amministrazione si riserva di accertare d’ufficio l’idoneità del vincitore prima di procedere
    alla stipulazione del contratto di lavoro;
    6) essere in posizione regolare nei confronti dell'obbligo di leva militare, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
    7) non essere stati destituiti o decaduti o dispensati o licenziati dall'impiego presso una pubblica
    amministrazione a seguito di procedimento disciplinare. Non essere stati licenziati o decaduti da pubblico
    impiego per aver conseguito l'impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati di invalidità non sanabile;
    8) di non trovarsi in situazioni di conflitto di interesse e/o di non avere rapporti di lavoro che possano
    interferire sulla conferibilità e sulla compatibilità dell’incarico da conferire (L.190/2012 e ss.mm.ii. D.Lgs.
    n. 39/2013 e smi, art. 53 D.Lgs 165/2001 e vigenti norme contrattuali di comparto);
    9) non avere procedimenti penali in corso o non aver riportato condanne penali o altre misure che
    impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione o siano causa di
    destituzione dagli impieghi presso pubbliche amministrazioni;
    10) di non avere vertenze giudiziali e/o stragiudiziali con l’Amministrazione Comunale di Triei;
    11) essere in possesso di: laurea (quadriennale o quinquennale vecchio ordinamento) o laurea specialistica
    (LS) o magistrale (LM) in Ingegneria o Architettura o titolo dichiarato equipollente da disposizione di
    legge; (per le equipollenze si fa riferimento alla tabella approvata con Decreto Interministeriale
    09/07/2009. Il candidato eventualmente in possesso di una laurea dichiarata per legge equipollente/equiparata a uno dei titoli sopraindicati è tenuto ad indicare espressamente nella domanda la
    norma di riferimento. Per coloro che sono in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero,
    l’equipollenza con il titolo richiesto dovrà risultare da allegata idonea certificazione redatta in lingua
    italiana rilasciata dalle competenti autorità) I candidati in possesso di titoli di studio conseguiti all'estero
    possono chiedere l'ammissione con riserva in attesa del riconoscimento di equivalenza del titolo di studio.
    Il Decreto di riconoscimento del titolo deve essere posseduto e prodotto entro la data dell'eventuale assunzione;
    12) Abilitazione all’esercizio della professione;
    13) patente di guida categoria B;
    14) conoscenza di una lingua straniera a livello scolastico o livello più elevato;
    15) capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.
    *** Collaboratore Amministrativo Contabile
    1) cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell'Unione europea secondo quanto previsto dall'art. 38 del D.lgs. n. 165 del 2001 e successive modifiche e integrazioni;
    2) i cittadini non italiani possono accedere agli impieghi purché, in aggiunta ai requisiti per i cittadini italiani,
    fatta eccezione della cittadinanza italiana, siano in possesso:
    a) del godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
    b) di un'adeguata conoscenza della lingua italiana;
    3) età non inferiore ai 18 anni;
    4) godimento dei diritti civili e politici;
    5) idoneità psico-fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale riferito al posto messo a
    selezione. L’Amministrazione si riserva di accertare d’ufficio l’idoneità del vincitore prima di procedere
    alla stipulazione del contratto di lavoro;
    6) essere in posizione regolare nei confronti dell'obbligo di leva militare, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
    7) non essere stati destituiti o decaduti o dispensati o licenziati dall'impiego presso una pubblica
    amministrazione a seguito di procedimento disciplinare. Non essere stati licenziati o decaduti da pubblico
    impiego per aver conseguito l'impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati di invalidità non sanabile;
    8) di non trovarsi in situazioni di conflitto di interesse e/o di non avere rapporti di lavoro che possano
    interferire sulla conferibilità e sulla compatibilità dell’incarico da conferire (L.190/2012 e ss.mm.ii. D.Lgs.
    n. 39/2013 e smi, art. 53 D.Lgs 165/2001 e vigenti norme contrattuali di comparto);
    9) non avere procedimenti penali in corso o non aver riportato condanne penali o altre misure che
    impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione o siano causa di
    destituzione dagli impieghi presso pubbliche amministrazioni;
    10) di non avere vertenze giudiziali e/o stragiudiziali con l’Amministrazione Comunale di Triei;
    11) essere in possesso di: diploma di istruzione secondaria di secondo grado. (Per coloro che sono in possesso
    di un titolo di studio conseguito all’estero, l’equipollenza con il titolo richiesto dovrà risultare da allegata
    idonea certificazione redatta in lingua italiana rilasciata dalle competenti autorità).
    12) patente di guida categoria B;
    13) conoscenza di una lingua straniera a livello scolastico o livello più elevato;
    14) capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.
    Dove va spedita la domanda: 
    *** ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO Consegna a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Triei, Via Baumbereu 2, CAP 08040 TRIEI,
    durante gli orari di apertura al pubblico (la mattina da lunedì a venerdì, dalle ore 12:00 alle 13:50; il
    pomeriggio lunedì e giovedì, dalle ore 17:00 alle 18:20). La domanda deve essere inserita all’interno di
    una busta chiusa recante, all'esterno, l'indicazione del mittente e la seguente dicitura: "Domanda concorso
    pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo parziale (18 ore settimanali) e indeterminato di n.
    1 posto di ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO, Categoria D”. In questo caso la domanda sarà protocollata con contestuale rilascio di ricevuta al consegnatario;
     Spedizione in busta chiusa recante la dicitura di cui al punto precedente, mediante raccomandata a/r,
    indirizzata al Comune di Triei, Via Baumbereu 2, CAP 08040 TRIEI. La data di spedizione delle domande
    è stabilita e comprovata dal timbro e la data dell'ufficio postale accettante. Saranno considerate valide le
    domande che siano spedite per posta raccomandata a/r entro il termine perentorio sopra stabilito e che
    pervengano al Comune di Triei entro e non oltre i 5 giorni successivi la data di scadenza ivi indicata (le
    domande che perverranno oltre il suddetto termine non saranno ammesse al concorso).
     Spedizione per posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo del Comune di Triei
    protocollo@pec.comune.triei.ogliastra.it specificando nell'oggetto la dicitura di cui ai punti precedenti,
    nonché il nome e cognome del candidato. La domanda di partecipazione al concorso ed i relativi allegati,
    dovranno essere tutti inviati esclusivamente in un unico file in formato PDF, pena la non ammissione al
    concorso se presentati in formati differenti. Si precisa che la spedizione via e-mail potrà essere fatta
    soltanto servendosi di un indirizzo di posta elettronica certificata, dando atto che non saranno prese in
    considerazione e-mail spedite da indirizzi di posta elettronica non certificati o pervenuti a indirizzi di posta
    elettronica dell’Ente differenti da quello sopra indicato. Non sarà pertanto valido l'invio da casella di posta
    elettronica ordinaria, anche se indirizzata alla PEC sopra segnalata
    *** Collaboratore Amministrativo Contabile
     Consegna a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Triei, Via Baumbereu 2, CAP 08040 TRIEI,
    durante gli orari di apertura al pubblico (la mattina da lunedì a venerdì, dalle ore 12:00 alle 13:50; il
    pomeriggio lunedì e giovedì, dalle ore 17:00 alle 18:20). La domanda deve essere inserita all’interno di
    una busta chiusa recante, all'esterno, l'indicazione del mittente e la seguente dicitura: "Domanda concorso
    pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo parziale 30 ore settimanali ed indeterminato di n.
    1 posto di COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CONTABILE, Cat. B3”. In questo caso la domanda
    sarà protocollata con contestuale rilascio di ricevuta al consegnatario;
     Spedizione in busta chiusa recante la dicitura di cui al punto precedente, mediante raccomandata a/r,
    indirizzata al Comune di Triei, Via Baumbereu 2, CAP 08040 TRIEI. La data di spedizione delle domande
    è stabilita e comprovata dal timbro e la data dell'ufficio postale accettante. Saranno considerate valide le
    domande che siano spedite per posta raccomandata a/r entro il termine perentorio sopra stabilito e che
    pervengano al Comune di Triei entro e non oltre i 5 giorni successivi la data di scadenza ivi indicata (le
    domande che perverranno oltre il suddetto termine non saranno ammesse al concorso).
     Spedizione per posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo del Comune di Triei
    protocollo@pec.comune.triei.ogliastra.it specificando nell'oggetto la dicitura di cui ai punti precedenti,
    nonché il nome e cognome del candidato. La domanda di partecipazione al concorso ed i relativi allegati,
    dovranno essere tutti inviati esclusivamente in un unico file in formato PDF, pena la non ammissione al
    concorso se presentati in formati differenti. Si precisa che la spedizione via e-mail potrà essere fatta
    soltanto servendosi di un indirizzo di posta elettronica certificata, dando atto che non saranno prese in
    considerazione e-mail spedite da indirizzi di posta elettronica non certificati o pervenuti a indirizzi di posta
    elettronica dell’Ente differenti da quello sopra indicato. Non sarà pertanto valido l'invio da casella di posta
    elettronica ordinaria, anche se indirizzata alla PEC sopra segnalata.
    Contatta l'ente: 
    Il testo integrale del bando, con allegato fac-simile della domanda di partecipazione, e' disponibile presso il Comune di Triei -
    via Baumbereu n. 2 - 08040 Triei (NU), tel. 0782-618023 e sul sito internet del Comune www.comunetriei.it all'albo pretorio on-line dell'ente e nella sezione Amministrazione trasparente/Bandi di concorso.
    Prove d'esame: 
    *** ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICOGli esami consistono in due prove scritte, di cui una di contenuto teorico-pratico, e in una prova orale, vertenti sui seguenti argomenti:
    - Diritto amministrativo, procedimento amministrativo e diritto di accesso;
    - Ordinamento delle autonomie locali;
    - Legislazione statale e regionale in materia di urbanistica ed edilizia privata, SUAPE. - Codice dei contratti pubblici e legislazione regionale in materia di contratti pubblici di lavori servizi e forniture;
    - Contabilità Lavori Pubblici;
    - Legislazione in materia di espropriazioni per opere di pubblica utilità;
    - Nozioni sull'ordinamento finanziario e contabile degli Enti Locali;
    - Organizzazione e gestione del personale, codice di comportamento dei pubblici dipendenti, responsabilità del pubblico dipendente;
    - Normativa in materia di trasparenza e prevenzione della corruzione;
    - Legislazione in materia di privacy;
    - Nozioni di diritto civile con particolare riferimento ad obbligazioni e contratti;
    - Nozioni di diritto penale (libro primo e titolo primo, secondo, settimo e ottavo del libro secondo);
    1ª Prova scritta: verterà sugli argomenti sopra richiamati e potrà consistere nello svolgimento di un tema o in
    una serie di quesiti che richiedano una o più risposte espositive.
    2ª Prova scritta: sarà a contenuto teorico-pratico e consisterà nell’illustrazione di un procedimento
    amministrativo di competenza dell’ufficio e redazione di un atto amministrativo attinente il procedimento.
    La prova orale consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie della prima prova scritta nonché verrà
    accertata la conoscenza di una lingua straniera a scelta dal candidato (inglese o francese), e sarà verificata
    l’idoneità dei concorrenti all'utilizzo di apparecchiature e procedure informatiche, anche tramite test o
    questionario.
    La durata delle prove scritte sarà stabilita dalla Commissione in relazione alla complessità delle stesse.
    Saranno ammessi a sostenere la prova orale, i candidati che riporteranno una votazione di almeno 21/30 in
    ciascuna delle due prove scritte.
    Qualora il candidato non raggiunga il punteggio minimo di 21/30 nella prima prova scritta, la Commissione
    d'esame ha facoltà di non procedere all'apertura della seconda prova scritta.
    La Commissione dispone per la valutazione di ciascuna prova scritta e per quella orale di un punteggio
    complessivo massimo di punti 30/30.
    La prova orale s’intenderà superata se i candidati conseguiranno la votazione di almeno 21/30.
    Il punteggio finale delle prove d'esame sarà dato dalla somma dei voti conseguiti nelle prove scritte e in quella
    orale. Le prove di esame relative al concorso pubblico in oggetto si svolgeranno nelle seguenti giornate:
     1ª prova scritta: 12 settembre 2019, ore 10,00;
     2ª prova scritta: 13 settembre 2019, ore 10,00;
     Prova orale: 1 ottobre 2019, ore 10,00.
    L'elenco degli ammessi, nonché i luoghi di svolgimento delle prove d’esame saranno comunicati tramite pubblicazione all'Albo Pretorio on line e sul sito internet del Comune di Triei www.comunetriei.it.
    *** Collaboratore Amministrativo Contabile
    Le prove d'esame, che verteranno sulle materie indicate al successivo articolo, sono costituite da tre prove: due
    prove scritte e una prova orale. Nel corso delle prove non saranno ammessi nell'aula d'esame computer portatili
    o palmari, telefoni cellulari, o l'utilizzo di qualsiasi altro mezzo di comunicazione; non è permesso ai
    concorrenti comunicare tra loro verbalmente o per iscritto. I candidati non possono portare carta da scrivere,
    appunti manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie. Se autorizzati dalla Commissione, possono
    consultare i testi di legge non commentati e i dizionari. Gli esami consistono in due prove scritte, di cui una di contenuto teorico-pratico, e in una prova orale, vertenti sui seguenti argomenti:
    - Ordinamento delle autonomie locali;
    - Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali;
    - Nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi
    - Nozioni in materia di Codice dei contratti pubblici;
    - Nozioni in materia di pubblico impiego con particolare riferimento al personale dei Comuni, codice di comportamento dei pubblici dipendenti, responsabilità del pubblico dipendente.
    - Nozioni sulla normativa in materia di trasparenza, prevenzione della corruzione;
    - Nozioni sulla Legislazione in materia di privacy;
    1ª Prova scritta: verterà sugli argomenti sopra richiamati e potrà consistere nello svolgimento di un tema o in
    una serie di quesiti che richiedano una o più risposte espositive.
    2ª Prova scritta: sarà a contenuto teorico-pratico e consisterà nell’illustrazione di un procedimento
    amministrativo di competenza dell’ufficio e redazione di un atto amministrativo attinente il procedimento.
    La prova orale consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie della prima prova scritta nonché verrà
    accertata la conoscenza di una lingua straniera a scelta dal candidato (inglese o francese), e sarà verificata
    l’idoneità dei concorrenti all'utilizzo di apparecchiature e procedure informatiche, anche tramite test o questionario.
    La durata delle prove scritte sarà stabilita dalla Commissione in relazione alla complessità delle stesse.
    Saranno ammessi a sostenere la prova orale, i candidati che riporteranno una votazione di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove scritte.
    Qualora il candidato non raggiunga il punteggio minimo di 21/30 nella prima prova scritta, la Commissione
    d'esame ha facoltà di non procedere all'apertura della seconda prova scritta.
    La Commissione dispone per la valutazione di ciascuna prova scritta e per quella orale di un punteggio
    complessivo massimo di punti 30/30.
    La prova orale s’intenderà superata se i candidati conseguiranno la votazione di almeno 21/30.
    Il punteggio finale delle prove d'esame sarà dato dalla somma dei voti conseguiti nelle prove scritte e in quella orale.
    Calendario prove d'esame Le prove di esame relative al concorso pubblico in oggetto si svolgeranno nelle seguenti giornate:
     1ª prova scritta: 10 ottobre 2019, ore 10,00;
     2ª prova scritta: 11 ottobre 2019, ore 10,00;
     Prova orale: 31 ottobre 2019, ore 10,00.
    L'elenco degli ammessi, nonché i luoghi di svolgimento delle prove d’esame saranno comunicati tramite
    pubblicazione all'Albo Pretorio on line e sul sito internet del Comune di Triei www.comunetriei.it.