• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto collaboratore amministrativo presso Comune di Scarlino

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di collaboratore amministrativo, categoria B3, a tempo pieno ed indeterminato, presso il settore GPAFR «Bandite di Scarlino». (GU n.55 del 12-07-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    11/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Requisiti: 
    • cittadinanza italiana; tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti alla
    Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al Decreto del Presidente del Consiglio
    dei Ministri 7.02.1994 n. 174;
    • Idoneità psico -fisica all’impiego. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita
    medica di controllo i vincitori del concorso, in base alla normativa vigente.
    • Godimento dei diritti civili e politici e iscrizione nelle liste elettorali del Comune di
    residenza;
    • Età non inferiore agli anni 18 (diciotto) alla data di scadenza del termine per la
    presentazione della domanda di partecipazione al concorso e non superiore a quella
    prevista dalle vigenti disposizioni di legge per il collocamento a riposo;
    • Possesso della patente di guida Cat. B o superiore;
    • Non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso, non
    essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure che impediscano, ai sensi delle
    vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di lavoro subordinato con la
    Pubblica Amministrazione, né trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità;
    • Non essere stati destituiti dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione a seguito di
    procedimento disciplinare o dispensato dallo stesso per incapacità e/o persistente
    insufficiente rendimento ;
    • Non essere stato dichiarato decaduto o licenziato da un impiego pubblico a seguito
    dell'accertamento che l'impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti
    falsi o comunque con mezzi fraudolenti e non essere stati dichiarati decaduti da un
    impiego statale ai sensi dell’art. 127 comma 1, lettera d) del D.P.R. n.3/1957;
    • Per i candidati maschi: posizione regolare riguardo agli obblighi di leva (per i candidati di
    sesso maschile cittadini italiani nati entro il 3.12.1985 ai sensi della legge n.°226/2004)
    salvo le esclusioni previste dalla legge.
    • Possesso del seguente titolo di studio:
    - diploma di qualifica professionale, ad indirizzo aziendale, economico o amministrativo
    conseguito al termine di corsi triennali presso istituti professionali di Stato o scuole
    legalmente riconosciute a norma dell'ordinamento vigente;
    - in alternativa licenza media inferiore accompagnato da attestazione specifica dalla quale
    risulti il servizio prestato per almeno un biennio presso una pubblica amministrazione o
    aziende private in qualità di collaboratore amministrativo contabile o professionalità
    similare. Nel caso di dipendenti privati la certificazione deve essere del Centro per
    l'Impiego competente ;
    oppure diploma di istruzione secondaria superiore di indirizzo commerciale (diploma di
    ragioniere e perito commerciale, ovvero analista contabile, perito aziendale o
    equipollenti.)
    oppure diploma di laurea (triennale,magistrale/specialistica) di indirizzo
    giuridico/economico o equipollente.
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Scarlino - Settore Gestione Patrimonio Forestale Regionale – Via Martiri d’Istia n.1. - 58020
    Scarlino (GR)
    PEC comu-nediscarlino.protocollo@legalmail.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Bandite del Comune di Scarlino (tel. 0566/866190 Fabbri Carla).
    www.comune.scarlino.gr.it
    Prove d'esame: 
    Le prove di esame verteranno sulle seguenti materie:
    • normativa concernente l’ordinamento delle Autonomie Locali (D.Lgs. 267/2000 e successive modifiche e integrazioni);
    • nozioni in materia di diritto di accesso agli atti.
    • nozioni sullo stato giuridico dei dipendenti pubblici, diritti e doveri, ruolo e responsabilità
    dei pubblici dipendenti;
    • Principi in materia di contabilità e regime fiscale degli Enti Locali;
    • Nozioni in materia di contratto di lavoro di diritto pubblico e privato nella pubblica amministrazione;
    • Economia ed estimo forestale (principi);
    • Utilizzazioni Forestali (principi) ;
    ---
    PROVA SCRITTA TEORICA : quesiti a risposta multipla e/o a risposta aperta sintetica, inerenti
    le materie oggetto di esame;
    PROVA SCRITTA PRATICA – ATTITUDINALE : redazione elaborato che verterà sulle materie
    di esame
    PROVA ORALE: colloquio riguardante le materie oggetto della prova scritta..