• Accedi • Iscriviti gratis
  • Collaboratore tecnico, categoria B1, riservato agli appartenenti alle categorie protette di cui alla legge n. 68/1999, da adibire al servizio rifiuti presso Comune di Fanano

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico, categoria B1, a tempo determinato e pieno trentasei mesi, riservato agli appartenenti alle categorie protette di cui alla legge n. 68/1999, da adibire al servizio rifiuti. (GU n.54 del 9-7-2019) E' indetto un avviso di selezione per l'assunzione di un collaboratore tecnico, categoria B1, a tempo determinato e pieno, per trentasei mesi, riservato agli appartenenti alle categorie protette di cui alla legge n. 68/1999, da adibire al servizio rifiuti. Il

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    04/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) cittadinanza italiana. Sono in possesso del requisito, i seguenti soggetti:
    • cittadini italiani (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della
    Città del Vaticano);
    • cittadini degli stati membri dell’Unione Europea ed i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno
    Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
    • i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo
    periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
    I candidati non cittadini italiani devono possedere, oltre a tutti i requisiti previsti dal presente avviso di
    selezione, anche:
    • il godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
    • un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
    b) possedere l’idoneità fisica per il posto messo a concorso, con riferimento alla tutela per i portatori di
    handicap di cui alla legge 05.02.1992 n. 104 e legge 12.03.1999 n. 68 e successive modificazioni ed
    integrazioni, con una percentuale di invalidità non inferiore al 45%, accertata dalle competenti
    commissioni per il riconoscimento dell’invalidità civile, di cui all’art. 4 della L. 104/1992, oppure, per le
    persone invalide del lavoro, un grado di invalidità non inferiore al 33%, accertata dall’istituto nazionale
    per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali (INAIL) in base alle
    disposizioni vigenti;
    c) età non inferiore ad anni 18;
    d) possesso di patente Cat. B;
    e) essere iscritti alle liste per il collocamento mirato costituite presso i Centri di collocamento
    territorialmente competenti;
    f) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo; per i cittadini appartenenti ad uno Stato membro
    dell’Unione Europea, il godimento dei diritti civili e politici deve essere posseduto anche nello Stato di
    appartenenza e di provenienza, qualora previsti;
    g) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente
    insufficiente rendimento;
    h) non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. d) del
    D.P.R. 10-1-1957, n. 3, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati
    da invalidità non sanabile;
    i) non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la
    costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni.
    Sono altresì richiesti i seguenti requisiti specifici:
    a) possesso del seguente titolo di studio: Scuola dell’obbligo;
    b) la conoscenza di elementi di informatica e della lingua inglese.
    Per i candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, l’assunzione sarà subordinata al
    rilascio da parte dell’autorità competente, di un provvedimento di equivalenza del titolo posseduto al titolo
    richiesto dal presente bando ai sensi dell’art. 38 D.Lgs. 30-3-2001 n. 165. In tal caso il candidato dovrà
    espressamente dichiarare nella propria domanda di partecipazione di aver avviato l’iter per l’equivalenza del
    proprio titolo di studio previsto dalla richiamata normativa.
    Tutti i requisiti d’accesso prescritti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la
    presentazione della domanda di ammissione al concorso. La mancanza dei requisiti richiesti comporta
    l’esclusione dal concorso
    Dove va spedita la domanda: 
    1) presentazione diretta all’ “Ufficio Protocollo” del Comune di Fanano negli orari di
    apertura al pubblico (lunedì-martedì-giovedì-venerdì-sabato 09.00 – 13:00 e giovedì
    15:00 – 18:00);
    2) invio tramite posta elettronica certificata all’indirizzo
    comune@cert.comune.fanano.mo.it;
    3) invio a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Comune di Fanano -
    Piazza Marconi, n. 1- 41021 Fanano (MO).
    ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12:00 DI SABATO 03/08/2019 stabilito come termine ultimo per la
    partecipazione.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali informazioni si prega di contattare l'ufficio
    personale al numero 0536/68803 int. 225 oppure tramite mail agli
    indirizzi comune@cert.comune.fanano.mo.it -
    personale@comune.fanano.mo.it
    Prove d'esame: 
    Gli esami consisteranno in due prova scritte, di cui una a carattere pratico, ed una prova orale.
    La PROVA SCRITTA, di carattere PRATICO, avrà ad oggetto: - guida mezzo con operazione di carico e scarico contenitori per la raccolta dei rifiuti;
    - prova di raccolta di diverse tipologie di rifiuti con conferimento negli appositi contenitori.
    La PROVA ORALE verterà consisterà in un colloquio su temi di cultura generale sui seguenti argomenti:
    - contratto collettivo nazionale di lavoro degli Enti locali;
    - diritti e doveri del pubblico dipendente;
    - il codice disciplinare ed il codice di comportamento;
    - nozioni generali dell’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000);
    - conoscenze generali in ordine alla sicurezza e salute negli ambienti di lavoro.
    E’ previsto inoltre in sede di prova orale l’accertamento della conoscenza:
    - dell’uso dei sistemi operativi informatici più diffusi;
    - della lingua inglese.
    La prova orale sarà pubblica e si svolgerà in un’aula idonea ad assicurare la partecipazione del pubblico. Il
    tempo per lo svolgimento di ciascuna delle prove d’esame è fissato, dalla Commissione, in base al tipo ed
    alla natura della prova stessa. Per i portatori di handicap si terrà conto dei tempi aggiuntivi indicati nella
    domanda di partecipazione.
    Durante lo svolgimento delle prove non sarà consentita la consultazione di manuali o testi di legge, ancorché
    non commentati, né dei dizionari. Non sarà inoltre possibile utilizzare dispositivi elettronici quali tablet,
    cellulari, smartphone, ecc. ancorché non connessi ad internet, pena l’esclusione del candidato.
    I concorrenti dovranno presentarsi alle prove muniti di idoneo documento di riconoscimento, in corso di
    validità.
    Le date di svolgimento delle prove scritte saranno pubblicate con un preavviso non inferiore ai 15 giorni
    all’interno del sito internet del Comune di Fanano, nell’apposita sezione dedicata ai concorsi.