• Accedi • Iscriviti gratis
  • Istruttore direttivo tecnico, categoria D, a tempo pieno e determinato fino al termine del mandato amministrativo al quale conferire la responsabilita' dell'area servizio urbanistica ed edilizia, presso il Comune di Coriano

    Selezione pubblica, tramite procedura comparativa non concorsuale, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D, a tempo pieno e determinato fino al termine del mandato amministrativo al quale conferire la responsabilita' dell'area servizio urbanistica ed edilizia, presso il Comune di Coriano. (GU n.54 del 9-7-2019)

    Elementi essenziali di Diritto Amministrativo

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,99
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    08/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Requisiti: 
    GENERALI
    1) Possesso della cittadinanza italiana o della cittadinanza di uno Stato membro
    dell’Unione Europea ex art. 38 del D.Lgs. n. 165/2001. Coloro che non sono cittadini
    italiani devono possedere un’adeguata conoscenza della lingua italiana, nonché il godimento
    dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o provenienza;
    2) età non inferiore agli anni 18 e non godere del trattamento di quiescenza;
    3) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
    4) godimento dei diritti civili e politici;
    5) non essere stati dispensati o destituiti dall’impiego presso pubbliche amministrazioni o di non
    essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento o a seguito dell’accertamento che
    l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi o comunque con mezzi
    fraudolenti;
    6) immunità da condanne penali, procedimenti penali in corso, interdizione o altre misure che
    escludono dalla nomina agli impieghi presso la pubblica amministrazione secondo le leggi vigenti;
    per i candidati di sesso maschile: essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari;
    7) possesso dell’idoneità fisica alle mansioni da ricoprire; la condizione di privo della vista, in
    relazione all’esigenza di assicurare l’adempimento dei compiti di servizio, delle funzioni e delle
    mansioni attribuite al posto da ricoprire e quindi l’efficienza dell’azione amministrativa, comporta
    inidoneità fisica all’impiego e conseguentemente la non ammissibilità alla selezione stessa (art. 1
    della L. n. 120/1991);
    8) possesso della patente di guida per autoveicoli di categoria “B”;
    9) non avere subìto sanzioni disciplinari nell’ultimo triennio;
    10) non avere procedimenti disciplinari in corso;
    11) non trovarsi in alcuna delle situazioni che determinano inconferibilità e incompatibilità
    all’assunzione dell’incarico ai sensi del d.lgs. n. 39/2013;
    12) conoscenza dell’uso del personal computer e dei software applicativi più diffusi.
    B) REQUISITI SPECIFICI
    1) Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    Diploma di laurea di cui all’ordinamento previgente al D.M. 509/99 (vecchio ordinamento) in
    Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile - Architettura, oppure Lauree
    specialistiche (LS) di cui al D.M. 509/99 e Lauree Magistrali (LM) di cui al D.M. 270/04 equiparate
    secondo la tabella allegata al Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
    del 9 luglio 2009 e s.m.i.Eventuali titoli riconosciuti equipollenti a uno di quelli sopraindicati dal Ministero dell'Istruzione
    devono essere dichiarati con citazione del relativo decreto a cura del candidato in sede di
    presentazione della domanda
    I concorrenti che hanno conseguito il titolo di studio all’estero dovranno comprovare l’equipollenza
    del proprio titolo di studio con uno tra quelli italiani richiesti per la partecipazione alla presente
    procedura citando nella domanda di partecipazione il proprio titolo di studio nella lingua originale e
    gli estremi del provvedimento di riconoscimento dell’equipollenza da parte dell’autorità
    competente.
    Per l'accoglimento della domanda il candidato potrà presentare copia della richiesta inviata alla
    Funzione Pubblica. Il provvedimento di equipollenza del proprio titolo di studio dovrà comunque
    essere presentato entro la scadenza del presente bando
    2) essere in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di architetto o di ingegnere.
    3) avere svolto per almeno un biennio attività presso pubbliche amministrazioni in cat. D con
    profilo di istruttore direttivo tecnico o equivalente/superiore.
    Tutti i requisiti prescritti, generali e specifici, devono essere posseduti dal candidato alla data di
    scadenza del termine stabilito dal presente avviso per la presentazione della domanda di
    partecipazione, a pena di esclusione.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione alla selezione debbono essere indirizzate a “COMUNE DI
    CATTOLICA – SETTORE PERSONALE – PIAZZA ROOSEVELT, 5 – 47841 CATTOLICA
    (RN) e presentate secondo una delle seguenti modalità, con esclusione di qualsiasi altro mezzo,
    entro il termine perentorio di 30 giorni da quello di pubblicazione del Bando sull'albo pretorio on
    line del Comune alla sezione concorsi e pertanto entro le ore 13:00
    del giorno 08/08/2019.
    Il Bando sarà pubblicato anche sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, IV Serie Speciale
    Concorsi ed Esami,
    1. Raccomandata con avviso di ricevimento- Anche in questo caso la domanda deve
    pervenire entro il termine fissato dal presente bando.
    2. Presentazione diretta al Comune di Cattolica-Ufficio Protocollo – Piazza Roosevelt, 5–
    47841 Cattolica RN;
    3. mediante un messaggio di posta elettronica certificata proveniente dall’utenza
    personale del candidato, ai sensi della normativa vigente, inviato all’indirizzo P.E.C.
    del Comune di Cattolica: protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it
    - Se il candidato dispone di firma elettronica qualificata, firma digitale, carta di identità
    elettronica o carta nazionale dei servizi (ai sensi del D.lgs 82/2005) la firma digitale integra anche il
    requisito della sottoscrizione autografa.
    - Se il candidato NON dispone della firma digitale come sopra definita, la domanda di
    partecipazione – a pena di esclusione – dovrà risultare sottoscritta (firmata in calce) e corredata da
    documento di identità in corso di validità e allegata in formato PDF o TIFF senza macroistruzioni o
    codici eseguibili.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi all'ufficio personale del Comune di Cattolica (Rimini) - tel. 0541 966787 nei seguenti orari: dal lunedi' al venerdi' dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - e-mail buschinianna@cattolica.net
    Prove d'esame: 
    L'elenco dei candidati ammessi sarà pubblicato sul sito del comune di Cattolica www.cattolica.net
    alla voce Bandi e Concorsi
    Il calendario delle prove per sostenere il colloquio di cui sopra sarà pubblicato sul sito del comune
    di Cattolica.
    Si precisa che la comunicazione sul sito del comune ha valore di convocazione.
    La mancata presentazione nel giorno stabilito verrà considerata come rinuncia