• Accedi • Iscriviti gratis
  • Un posto di categoria C, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, tecnico di sala anatomica per le esigenze dell'anatomia normale degli animali domestici presso Università di Milano

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di categoria C, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, tecnico di sala anatomica per le esigenze dell'anatomia normale degli animali domestici, a tempo indeterminato, per il Dipartimento di scienze veterinarie per la salute, la produzione animale e la sicurezza alimentare, sede di Lodi. GU n.54 del 9-7-2019) E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, ad un posto di categoria C, posizione economica C1, area tecnica,

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    08/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    Per l'ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali:
    titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di II grado.
    Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equipollenza ai sensi della vigente normativa in materia ovvero dichiarazione di avvio della richiesta di equivalenza al titolo di studio richiesto dal bando secondo la procedura di cui all’art. 38 del D.Lgs. 165/2001 (sito web di riferimento: http://www.funzionepubblica.gov.it/strumenti-e-controlli/modulistica;
    età non inferiore agli anni 18;
    cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero cittadinanza di altro Stato membro della Unione Europea o loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro purchè siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonché cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
    idoneità fisica all'impiego. L'Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso in base alla normativa vigente;
    essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari per i nati fino al 1985;
    godimento dei diritti civili e politici;
    non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, nè essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del D.P.R. 10.1.1957, n. 3 e né essere stati licenziati per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti.

    I cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea o loro familiari o cittadini di Paesi terzi di cui alla precedente lett. c) devono possedere i seguenti requisiti:
    1) essere in possesso di un titolo di studio dichiarato equipollente dalle competenti autorità ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D.Lgs 165/2001. Il candidato è ammesso alla selezione con riserva qualora il provvedimento non sia ancora stato emesso ma sia stata avviata la relativa procedura;
    2) godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
    3) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
    4) avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
    I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione. I candidati sono ammessi al concorso con riserva.
    L'Amministrazione può disporre in qualunque momento, con determina motivata del Direttore Generale, l'esclusione dal concorso per difetto dei requisiti prescritti.
    Dove va spedita la domanda: 
    • a mano presso l’Ufficio Concorsi Personale Tecnico Amministrativo, Via S. Antonio n. 12 - Milano, nei giorni e negli orari di cui all’art. 11 del presente bando;
    • a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzandola all’Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono n. 7 - 20122 Milano, con il riferimento “UFFICIO CONCORSI PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO – CODICE CONCORSO 20166”. A tale fine fa fede il timbro a data dell'ufficio postale accettante;
    • a mezzo Posta elettronica certificata (PEC), inviando dal proprio indirizzo di PEC personale, all’indirizzo unimi@postecert.it entro il suddetto termine. Non sarà ritenuta valida la domanda inviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata o se trasmessa da una casella di posta la domanda debitamente sottoscritta comprensiva dei relativi allegati e copia di un documento di identità valido in formato PDF. Il messaggio dovrà riportare nell’oggetto la seguente dicitura: “PEC DOMANDA DI CONCORSO CODICE 20166”. Si precisa che la validità della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dal gestore di posta elettronica ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 11 Febbraio 2005, n. 68.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi
    all'ufficio concorsi personale tecnico amministrativo (tel.
    025031.3074-3076-3092-3097; e-mail ufficio.concorsi@unimi.it).
    Responsabile del procedimento e' la dott.ssa Anna Canavese, il
    referente del procedimento e' la dott.ssa Maria Teresa Fiumano' (tel.
    025031.3077 e-mail mariateresa.fiumano@unimi.it).
    Prove d'esame: 
    PROVA PRATICA
    Verterà sui seguenti argomenti
    ⎫ preparazione di carcassa e/o di visceri per l’esercitazione di Anatomia Macroscopica Veterinaria Normale in Sala Settoria;
    ⎫ impiego di programmi informatici elementari (posta elettronica e videoscrittura).
    PROVA ORALE
    La prova orale verterà verterà sui seguenti argomenti:
    ⎫ mantenimento delle condizioni di igiene della Sala Anatomica Veterinaria;
    ⎫ procedure di igienizzazione della strumentazione;
    ⎫ procedure di smaltimento delle carcasse.
    Verterà inoltre sull’accertamento della conoscenza della lingua inglese.
    Le prove si svolgeranno presso l’Università degli studi di Milano – Palazzina di Anatomia Umana Normale - Via Celoria 10 – Milano - secondo il seguente calendario:
    PROVA PRATICA: 18 settembre 2019 ore 9.30
    PROVA ORALE: 19 settembre 2019 ore 9.30
    La pubblicazione del suddetto calendario delle prove d’esame ha valore di notifica a tutti gli effetti.