• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Sanitaria Locale di Taranto

    Conferimento dell'incarico di direttore della struttura complessa di gastroenterologia presso il P.O. Centrale. (GU n.52 del 02-07-2019)

    In esecuzione della deliberazione del direttore generale n. 1394 del 28 maggio 2019 e' indetto avviso pubblico per il conferimento di un incarico di direttore della struttura complessa di gastroenterologia presso il P.O. centrale.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    01/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1. Laurea in Medicina e Chirurgia;
    2. Iscrizione all’albo professionale dei medici chirurghi. L’iscrizione al corrispondente Albo Professionale di uno dei Paesi della Unione Europea consente la partecipazione all’Avviso pubblico, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio;
    3. Specializzazione nella disciplina oggetto dell’incarico o in disciplina equipollente
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande indirizzate al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale, devono essere inviate tramite PEC personale, a pena di esclusione
    la domanda di partecipazione alla pubblica selezione e la relativa documentazione deve essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: assunzionieconcorsi.asl.taranto@pec.rupar.puglia.it
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni gli interessati potranno prendere visione del bando sul sito internet aziendale dell'Asl Taranto: albo pretorio - Sezione concorsi oppure potranno rivolgersi all'Unita'
    Operativa Concorsi, assunzioni, gestione del ruolo e gestione de personale convenzionato e pac dell'Azienda, sita in Taranto, al viale Virgilio n. 31, terzo piano - Tel.
    099/7786538-099/7786189-099/7786539-099/7786761-099/7786715 dal lunedi' al venerdi' (dalle ore 11:00 alle ore 14:00).
    Prove d'esame: 
    La Commissione sulla base del provvedimento adottato dal Direttore Generale di cui all’art.3, comma 3 del
    regolamento regionale n.24/13 (caratteristiche della Struttura sotto il profilo oggettivo e soggettivo) valuta i
    contenuti del curriculum e gli esiti del colloquio e attribuisce un punteggio basato su di una scala di misurazione, pervenendo alla formulazione della terna, sulla base dei migliori punteggi attribuiti. La valutazione dovrà essere specificatamente orientata alla verifica dell’aderenza alle caratteristiche professionali oggettive e
    soggettive della struttura, tutte riportate nel presente avviso