• Accedi • Iscriviti gratis
  • Un posto di dirigente da destinare, in sede di primo conferimento di incarico, alla Direzione affari istituzionali e generali presso Comune di Terni

    Mobilita' esterna volontaria per la copertura di un posto di dirigente, a tempo pieno ed indeterminato, da destinare, in sede di primo conferimento di incarico, alla Direzione affari istituzionali e generali. (GU n.52 del 2-7-2019) E' indetta selezione per mobilita' esterna volontaria, ex art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di un posto di dirigente, da destinare, in sede di primo conferimento di

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    01/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    Requisiti:
    1. essere dipendente, con qualifica di dirigente, con rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato, presso una delle pubbliche amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2 del decreto legislativo n. 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni, sottoposta a vincoli in materia di assunzioni di personale a tempo indeterminato;
    2. essere in possesso del diploma di laurea (DL) vecchio ordinamento in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o equipollenti o laurea specialistica (LS) di cui al decreto ministeriale n. 509/1999 o laurea magistrale (LM) di cui al decreto ministeriale n. 270/2004, equiparate ai diplomi di laurea del vecchio ordinamento sopra indicati, secondo quanto stabilito dal decreto interministeriale 9 luglio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 233/2009;
    3. aver superato il periodo di prova;
    4. non essere interessato da situazioni di inconferibilita'/incompatibilita' di incarichi dirigenziali di cui
    all'art. 3 del decreto legislativo n. 39/2013;
    5. non aver riportato condanne penali, in particolare per i delitti previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale, ne' sanzioni a conclusione di procedure di responsabilita' dirigenziale e disciplinare, ne' avere procedimenti in corso della stessa natura. In caso contrario, fornire precisa informazione in merito, anche in relazione alla presenza/assenza di misure cautelari personali in corso, al fine di verificare la compatibilita' con lo status di pubblico dipendente.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla selezione, indirizzata al dirigente della Direzione personale - organizzazione del Comune di Terni, dovra' essere presentata direttamente o inoltrata a mezzo raccomandata a/r o tramite pec, entro il termine di scadenza perentorio del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - a pena di esclusione.
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni e chiarimenti rivolgersi all'ufficio organizzazione - concorsi - gestione del personale della Direzione personale - organizzazione del Comune di Terni - piazza Mario Ridolfi n. 39 - Terni, tel. 0744-549681, 0744-549632.
    Prove d'esame: 
    L’esame delle candidature pervenute sarà effettuata da apposita Commissione esaminatrice mediante una prima
    valutazione dei curricula e, successivamente, mediante colloquio con ciascun candidato convocato.
    La Commissione esaminatrice avrà a disposizione un punteggio massimo di punti 100.
    Alla valutazione del curriculum formativo-professionale è assegnato un punteggio massimo di punti 30, da attribuire alle
    competenze professionali, comprensive del servizio prestato, alla votazione conseguita con riferimento al titolo di studio
    richiesto quale requisito di ammissione alla procedura di mobilità, agli ulteriori titoli di studio posseduti, abilitazioni, corsi
    di formazione e di aggiornamento attinenti al posto da ricoprire, secondo i seguenti criteri:ESPERIENZA LAVORATIVA (MAX 15 PUNTI)
    Sono valutate le precedenti esperienze lavorative nel profilo professionale di cui al presente bando di mobilità maturate
    nelle Pubbliche Amministrazioni ed attinenti al posto da ricoprire.
    FORMAZIONE (MAX 10 PUNTI)
    E’ valutata la votazione conseguita nella laurea richiesta come titolo di partecipazione nonché gli altri titoli di studio
    posseduti.
    L’elenco dei candidati ammessi alla selezione verrà pubblicato all’Albo Pretorio on line del Comune di Terni e sul Sito
    istituzionale dell’Ente, nella Sezione Amministrazione trasparente, alla pagina “Bandi di concorso". Detta pubblicazione ha
    valore di notifica a tutti gli effetti.