• Accedi • Iscriviti gratis
  • Un posto di istruttore informatico, categoria C, a tempo pieno della durata di dodici mesi presso Provincia di Treviso

    PROVINCIA DI TREVISO CONCORSO Selezione pubblica per la copertura di un posto di istruttore informatico, categoria C, a tempo pieno della durata di dodici mesi, presso il settore affari legali, contratti, provveditorato e stazione appaltante e sistemi informatici - U.O. Sistemi informatici. (GU n.50 del 25-6-2019 E' indetta selezione pubblica per la stipulazione di un contratto di formazione e lavoro un posto di istruttore informatico, presso l'U.O. sistemi informatici del settore affari legali, contratti,

    Test psicoattitudinali per tutti i concorsi pubblici

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 10,00
    € 6,50
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    25/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Competenze tecniche
    1. Ordinamento Istituzionale delle Autonomie Locali con particolare riferimento
    all’Ente Provincia (D.lgs n. 267/2000; Legge 56/2014);
    2. Concetti di sicurezza e privacy in ambiente informatico per lo sviluppo tecnologico
    di un sistema informativo di una pubblica amministrazione locale (Codice
    dell’Amministrazione digitale CAD e cenni Regolamento UE 2016/679 GDPR relativi
    all’ambito informatico);
    3. Conoscenza del linguaggio PHP;
    4. Conoscenza del linguaggio SQL (in particolare applicato ai DBMS MySQL e
    PostgreSQL);
    5. Suite di applicazioni desktop e servizi di tipo office automation;
    6. Capacità di realizzazione siti web e conoscenza del CMS Joomla;
    7. Gestione dei servizi di posta elettronica, strumenti di collaborazione e condivisione
    dati;
    8. Conoscenza della lingua inglese.
    Competenze trasversali
    Sono richieste, altresì, le seguenti competenze trasversali: capacità di relazionarsi
    positivamente con gli interlocutori interni ed esterni, nonché la capacità di lavorare in
    gruppo, di problem solving, autonomia gestionale, precisione e flessibilità.
    a) cittadinanza italiana, ai sensi del D.P.C.M. del 7 febbraio 1994, n. 174. I candidati
    non cittadini italiani devono possedere, oltre a tutti i requisiti previsti dal presente
    avviso di selezione, anche:
    1. il godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o
    provenienza;
    2. un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
    3. titolo di studio richiesto dall’Avviso, riconosciuto in Italia.
    b) età non inferiore agli anni 18 e non superiore ad anni 32 compiuti (requisito che
    deve essere mantenuto fino alla data di sottoscrizione del contratto di
    formazione e lavoro);
    c) la non titolarità di un posto di lavoro subordinato a tempo indeterminato già
    costituito alla data di scadenza del bando;
    d) godimento dei diritti civili e politici;
    e) non essere in alcuna delle condizioni previste dalle leggi vigenti come cause ostative
    per la costituzione del rapporto di lavoro;
    f) non avere riportato condanne penali o misure di prevenzione o sicurezza e non avere
    procedimenti penali in corso, connessi a reati che possono impedire la costituzione
    del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione, ai sensi della normativa
    vigente;
    g) non essere stato destituito o dispensato o dichiarato decaduto dall'impiego presso
    una Pubblica Amministrazione, ovvero licenziato per motivi disciplinari;
    h) non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità e di inconferibilità previste dal
    D.Lgs n. 39/2013 al momento dell’assunzione in servizio;
    i) idoneità psico-fisica all'attività lavorativa da svolgere. L’amministrazione si riserva la
    facoltà di esperire appositi accertamenti al momento dell’assunzione in servizio;
    j) essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    diploma di scuola secondaria di secondo grado in informatica e telecomunicazioni o
    diploma di laurea di primo livello in scienze e tecnologie informatiche, quale titolo
    assorbente. Alla procedura selettiva possono partecipare anche coloro che sono in
    possesso di titolo di studio conseguito all’estero, o di titolo estero conseguito in
    Italia, riconosciuto equipollente ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi,
    secondo la vigente normativa.
    I requisiti suddetti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente Avviso ad
    eccezione del limite massimo di età (32 anni non compiuti) che non deve essere superato
    alla data di sottoscrizione del Contratto di Formazione e Lavoro.
    I portatori di disabilità possono richiedere, per lo svolgimento delle prove di esame, ai sensi
    dell’art. 20 della L. 104/92, l’ausilio necessario in relazione alla propria disabilità, nonché
    eventuali tempi suppletivi, allegando apposita certificazione attestante lo stato di inabilità
    rilasciata dalla competente commissione medica.
    Dove va spedita la domanda: 
    a domanda redatta, potrà essere trasmessa nelle seguenti modalità alternative:
    1. presentazione diretta all'Ufficio Protocollo della Provincia di Treviso, via Cal di
    Breda 116 – 31100 TREVISO, (Edificio n. 6 – Piano terra) negli orari di apertura al
    pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30), che rilascerà ricevuta
    dell’avvenuta presentazione;
    2. trasmissione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento - indirizzata alla
    Provincia di Treviso, via Cal di Breda 116 – 31100 TREVISO; le domande si considerano
    prodotte in tempo utile se spedite entro il termine perentorio di scadenza del presente
    bando. La data di spedizione è comprovata dal timbro postale. NB: la domanda dovrà
    pervenire alla Provincia di Treviso entro i 7 giorni successivi alla scadenza della
    selezione. Le domande pervenute successivamente, anche se spedite entro la data di
    scadenza, non saranno prese in considerazione ai fini della selezione.
    3. invio telematico a mezzo PEC nominativa all'indirizzo:
    protocollo.provincia.treviso@pecveneto.it
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni rivolgersi a: Ufficio personale della Provincia di Treviso, tel. 0422- 656253, indirizzo mail: personale@provincia.treviso.it.
    Prove d'esame: 
    La prova pratica si terrà il giorno 3 settembre 2019 alle ore 9,30, presso la sede
    istituzionale della Provincia, in via Cal di Breda, n. 116, palazzina n. 7 (primo piano),
    ovvero, qualora il numero dei concorrenti sia maggiore di 30, nel medesimo giorno si
    terrà l’eventuale prova pre-selettiva indicata all’art. 11.