• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto fisioterapista presso AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA TERRE D'ARGINE DI CARPI

    Selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di un posto di fisioterapista, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.51 del 28-06-2019)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    29/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) possesso del seguente titolo di studio: Laurea in Fisioterapia (SNT/02) ovvero Diploma
    Universitario di Fisioterapista (D.M. Sanità 14.09.1994 n°741); a tale titolo sono equiparati, ai
    sensi della Legge 26.02.1999 n° 42 i diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente
    ordinamento ed indicati dal D.M. 27.07.2000; Eventuali titoli riconosciuti equipollenti a uno di
    quelli sopraindicati dal Ministero dell’Istruzione, devono essere elencati, con citazione del
    relativo decreto, a cura del candidato, Iscrizione al relativo Albo/ordine professionale;
    b) iscrizione all’Albo professionale per gli esercenti le professioni sanitarie afferenti all’Ordine
    PSTRP (Professioni Sanitarie Tecniche della Riabilitazione e della Prevenzione); in applicazione
    alla Legge 11.01.2018 n°3 e della Circolare del Ministero della Salute 29600 del 07.06.2018; in
    considerazione dell’attuale periodo transitorio, i candidati che hanno già fatto domanda
    d’iscrizione all’Albo/ordine ma non sono ancora in possesso del requisito di iscrizione al
    momento della presentazione della domanda saranno ammessi con riserva alla selezione.
    L’avvenuta iscrizione, requisito indispensabile per l’assunzione, dovrà essere comunicata
    dall’interessato al momento dell’assunzione.
    c) età non inferiore ad anni 18 compiuti;
    d) essere in possesso della cittadinanza italiana;
    oppure:
    - essere in possesso della cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
    - essere familiari di cittadini dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato
    membro, titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
    - essere in possesso della cittadinanza di Stati non appartenenti agli Stati dell’Unione
    Europea, in possesso di titolarità del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo
    periodo o dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
    Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica.
    I cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea o di Stati terzi devono possedere, ai fini
    dell'accesso agli impieghi presso la Pubblica Amministrazione, i seguenti ulteriori requisiti:
    - godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza;
    - essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri
    requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
    - avere adeguata conoscenza della lingua italiana (in caso di possesso di titolo di studio
    conseguito all’estero, possesso del Certificato di conoscenza della Lingua Italiana, rilasciato
    da enti pubblici abilitati dal MIUR, che attesti un livello di competenza corrispondente
    almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di riferimento per le competenze
    linguistiche, approvato dal Consiglio d'Europa).
    d) idoneità psicofisica assoluta ed incondizionata all’impiego: l’accertamento di tale idoneità verrà
    effettuata dal Medico Competente incaricato da ASP Terre d’Argine ai sensi del D.lgs.
    n.81/2008;
    e) essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso
    maschile nati entro l’anno 1985);
    f) godimento dei diritti civili e politici;
    g) inesistenza di condanne penali o di stato di interdizione o di provvedimenti di prevenzione o
    di altre misure, che escludono, secondo le leggi vigenti, l'accesso ai pubblici impieghi;
    h) assenza di dispensa, destituzione o licenziamento dall’impiego presso una Pubblica
    Amministrazione. Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati licenziati ovvero
    destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente
    insufficiente rendimento o per altri motivi disciplinari, ovvero siano stati dichiarati decaduti a
    seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di
    documenti falsi o comunque con mezzi fraudolenti.
    i) patente di guida categoria B
    Dove va spedita la domanda: 
    ASP Terre d’Argine - Via Trento e Trieste n.22- 41012 Carpi (MO)
    PEC aspterredargine@pec.it
    Contatta l'ente: 
    Dott. Andrea Baraldi –Responsabile Area Assistenziale e Sanitaria di ASP Terre d’Argine
    tel. 059-6257605
    www.aspterredargine.it
    Prove d'esame: 
    Le prove verteranno sulle seguenti materie:
     Normativa in materia di Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona dell’Emilia Romagna;
     Normativa della Regione Emilia Romagna in merito all’accreditamento dei Servizi SocioSanitari;
     Nozioni in materia di diritto di lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, CCNL
    Comparto Funzioni Locali e Codici di Comportamento dei dipendenti pubblici;
     Nozioni in materia di gestione di tutela dei dati personali;
     Elementi di sicurezza sul lavoro;
     Etica e deontologia professionale;
     Elementi di anatomia, fisiologia e patologia con particolare riferimento alla patologia
    dell’anziano;
     Fisioterapia dell’età senile;
     Tecniche di riabilitazione, riattivazione motoria e rieducazione funzionale in ambito geriatrico;
     Organizzazione del lavoro ed integrazione con le varie figure professionali;
    ---
    Le prove selettive consistono in DUE PROVE SCRITTE, di cui UNA A CONTENUTO TEORICO ed UNA A CONTENUTO TEORICO-PRATICO, ed UNA PROVA ORALE, come di seguito dettagliato.
     PROVE SCRITTE: quesiti con risposta sintetica e/o quiz a risposta chiusa/aperta;
     PROVA ORALE: colloquio sulle materie delle prove scritte volto a valutare le conoscenze
    specifiche, la capacità relazionale, la capacità di risoluzione dei problemi, nonché
    l’orientamento all’efficacia della comunicazione ed al risultato; l’accertamento della conoscenza
    della lingua straniera inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche
    più diffuse (Word, Excel, internet ) ai sensi dell’art.37 del D.Lgs. n.165/01.