• Accedi • Iscriviti gratis
  • 22 dirigenti medici presso Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia

    Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura, di ventidue posti di dirigente medico, a tempo indeterminato, per varie discipline. (GU n.51 del 28-06-2019)

    Requisiti: 
    1. Laurea in Medicina e Chirurgia;
    2. Specializzazione nella disciplina o in disciplina equipollente o affine, fatto salvo quanto previsto
    dall’art. 56, comma 1^ del D.P.R. n.483/97;
    3. Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici Chirurgici. L’iscrizione al corrispondente Albo Professionale
    di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo
    dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    4. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1, commi 547 e 548 della legge 30 dicembre 2018 sono ammessi
    alla presente procedura i medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del relativo corso
    di specializzazione richiesta; gli stessi saranno collocati, all’esito positivo, in graduatoria separata.
    Dove va spedita la domanda: 
    l’Azienda Ospedaliera “ Ospedale Riuniti “ - Viale Pinto - 71100 Foggia
    PEC protocollo.ospriunitifg@pec.rupar.puglia.it
    Contatta l'ente: 
    U. O. concorsi ed
    assunzioni dell'Azienda ospedaliero-universitaria «Ospedali riuniti»,
    viale Pinto - 71100 Foggia - dalle ore 11,30 alle ore 13,30.
    Responsabile del procedimento Luigi Granieri - assistente
    amministrativo - tel. 0881/733705 - 732400 fax 0881 /732390.
    Prove d'esame: 
    Le prove di esame per il profilo professionale medico sono le seguenti:
    a)- prova scritta:
    − relazione su argomenti inerenti la disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a
    risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    b) – Prova pratica:
    1. su tecniche peculiari della disciplina messa a concorso;
    2. per le discipline dell’area chirurgica la prova, in relazione anche al numero dei candidati, si svolge su
    cadavere o materiale anatomico in sala autoptica, ovvero con altra modalità a giudizio insindacabile
    della commissione;
    3. la prova pratica deve, comunque, essere illustrata schematicamente per iscritto.
    c) – Prova orale:
    − sulle materie inerenti alla disciplina messa a concorso, nonché sui compiti connessi alla funzione da
    conferire.